This is Us: Sterling K. Brown anticipa qualcosa sul finale di serie

A volte, episodi altamente emotivi della TV richiedono che un attore scavi in profondità ricordando le ferite passate e applicando quei sentimenti complicati sulla scena. E a volte, è proprio l’episodio finale di una delle serie drammatiche più popolari, l’amata matriarca è morta nell’episodio precedente, e tutto è già lì, non sono richiesti ulteriori scavi emotivi.

“Più di ogni altra cosa, penso che dato che sapevamo che stavamo dicendo addio a Rebecca, mentre dicevamo addio allo show, era una cosa già in noi” Sterling K. Brown ha detto TVLine.

“Non c’era bisogno di forzarlo. Era già facilmente in superficie” ha aggiunto. “Quell’esperienza così bella, così come il suo personaggio, stavano finendo contemporaneamente, ed eravamo tutti emozionati per questo. Quindi sono contento di aver avuto la possibilità di girarlo proprio mentre stava per accadere, invece che due o tre anni prima”.

Come ti riprendi quando sei costretto a versare lacrime praticamente per due episodi consecutivi?

Molta acqua. Devi idratarti. Probabilmente è la cosa più importante. È interessante notare che abbiamo un cast piuttosto idratato, ma nelle ultime settimane, tutti avevano le loro bottiglie d’acqua al lavoro. E non so nemmeno se la gente fosse consapevole del fatto che lo stavano facendo. Hai bisogno della tua acqua. C’è dell’acqua che esce, deve entrare dell’acqua. Il recupero è stato piuttosto veloce, perché avevamo un surplus. (ride)

Entrando nell’episodio, dammi un’idea di come stia Randall, visto il finale del penultimo episodio.

Lo avete sentito alla fine dell’episodi 17 dire, “Non so cosa voglio dirle. Voglio solo farlo bene.” E questo dice tanto su quello che è il suo personaggio: vuole fare bene. E quindi all’inizio dell’episodio 18 c’è un po’ di preoccupazione da parte di sua moglie “come questo lo influenzerà?” Ha già avuto un paio di attacchi di panico, attacchi d’ansia in cui ha avuto difficoltà a rimettere in carreggiata la sua vita, e sa come chiunque altro che questa donna, se non è la sua persona preferita, è sicuramente una delle sue persone preferite.

Quindi si trova davvero in un posto in cui è in grado di riprendersi da questa perdita in un modo che gli permetta di andare avanti? Che è anche quello che sua madre disse a tutti i suoi figli: “Non lasciate che la mia malattia, non lasciate che la mia transizione vi impedisca di fare tutte le cose enormi e meravigliose che avete da offrire a questo mondo.” Quindi penso che forse il pubblico, ma sicuramente anche sua moglie, abbia una preoccupazione simile, ed è per questo che, all’inizio, sente il bisogno di giocare a Worst Case Scenario un’ultima volta con suo marito. [Ride]

Dato che Rebecca è stata malata per un bel po’ di tempo, pensi che Randall si senta sollevato dopo la sua morte?

È una buona domanda. Penso che ci sia un senso di sollievo nel sapere che non sta soffrendo. Non sta soffrendo. C’è una parte di me che ama pensare, come dimostra la scrittura di Dan [Fogelman, creatore della serie], che ora ha la possibilità di essere riunita ed integra e non una frazione di se stessa, non una parte di se stessa, ma una versione pienamente realizzata, dall’altra parte del velo, di se stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: