Crea sito

SERIE TV TRA ALTI E BASSI: VERSO DRACULA 2 O REMAKE?

RECENSIONE DRACULA EPISODIO 3 – LA BUSSOLA OSCURA

È difficile trovare le parole per commentare un finale di stagione tanto brutto. Dopo un inizio molto promettente, l’ultimo episodio della serie tv Dracula ha preso il capolavoro di Bram Stoker, ne ha strappate le pagine una per una e ne ha fatto un bel rogo.

Se molte persone si sono indignate per il finale di Game Of Thrones, scontato e affrettato, confrontato con questo di Dracula, GOT era un capolavoro!

La storia non ha né capo né coda.

Dal momento in cui lui arriva nel “nuovo mondo” e disarma l’agente in tenuta da sommossa, alla chiamata Skype con l’avvocato dopo aver indovinato la password del wifi, capiamo che siamo davanti ad un disastro colossale. Per non parlare degli ultimi 10 minuti, dove ho pensato che ad un tratto entrasse nella stanza anche Edward di Twilight, trasformando lo show in un film comico alla Scary Movie.

Ma chi ha scritto il terzo capitolo? Sono gli stessi registi Mark Gatiss e Steven Moffat dei primi due episodi? Se lo chiedono anche gli spettatori Americani, che così hanno commentato durante il finale: “come rovinare Dracula…”, “…sono scioccato”, “…una totale stupidaggine”.

Facciamo un passo indietro:

SPOILER

 1897 – Convento di Budapest:

Dopo la strage compiuta da Dracula, Agatha si offre come vittima sacrificale al posto di Mina che viene risparmiata al massacro. Il Conte porterà il sangue della suora con sè nel “nuovo mondo”.

123 anni dopo (anno 2020) – Inghilterra:

Una misteriosa “fondazione Jonathan Harker”, creata da Mina con l’aiuto della famiglia Van Helsing, in onore del defunto sposo, studia il relitto del veliero Demeter, con all’interno ancora la cassa intatta di Dracula e si prepara al risveglio del Conte. I sommozzatori che studiavano la bara di legno, risvegliano accidentalmente il vampiro dal suo sonno e, nel giro di 10 ore, esce dalla cassa e approda sulla terra ferma. Un gruppo di soldati guidato dalla Dottoressa Zoe Helsing (scienziata della fondazione) è lì ad attenderlo.

Qui abbiamo il primo mistero: si risveglia dopo 123 anni e non è sorpreso di vedere usi e costumi differenti. Non solo. Riesce ad utilizzare una telecamera (come se lo avesse sempre fatto), a disarmare un agente addestrato e a sparare alla stessa con una pistola (che non aveva mai visto prima di allora). Poi scappa. Dunque la fondazione che per 123 anni aveva aspettato Dracula, che era lì con tanto di elicotteri e forze militari si fa scappare il vampiro da sotto il naso…

Magicamente ritrovano il Conte in una abitazione e riescono a catturarlo, poiché si sente male dopo aver “assaggiato” il sangue della pro pronipote di Agatha Van Helsing, malata di cancro.

Dracula è portato alla Fondazione e imprigionato in una stanza di vetro con un tablet (un tablet che dice di saper usare perché molto intuitivo, o forse perché aveva bevuto il sangue di un uomo del ventunesimo secolo, non si sa…). Non si comprende bene per quale motivo un gruppo di giovani debba sottoporsi volontariamente a donare il sangue, non si comprende e non è spiegato (forse lo scopriremo nella prossima serie tv?). Viene infine rilasciato grazie al suo avvocato, contattato su Skype tramite il tablet che aveva in dotazione (ebbene sì, conosce anche Skype e sa la password del wifi, come dice lui stesso).

Zoe legge la mail del Conte e si convince a bere la fialetta di sangue del vampiro ed ora dentro di lei c’è anche un po’ della pro prozia Agatha, che le compare come un fantasma.

Ah dimenticavo!

Durante il prelievo del sangue effettuato da lui stesso, si richiude la ferita da cui usciva il sangue come se chiudesse la valvola di un rubinetto.

Dracula ha rubato il cellulare a uno dei volontari alla Fondazione, un certo Jack, e inizia a chattare con una ragazza Lucy, con la quale in seguito userà come concubina. Che dire, Dracula ne è invaghito (non aveva mai incontrato una donna come lei, pronta a morire) e alla fine la uccide per farne la sua sposa per l’eternità. Ma la poverina dopo il funerale viene cremata, diventa un mostro spellato e carbonizzato (non si capisce perché solo il Conte rimanga eternamente perfetto mentre gli altri no), è disperata perché lei credeva di essere ancora bellissima.

Jack, Zoe e Lucy si ritrovano tutti a casa del Conte. Jack uccide Lucy, mosso a compassione dalla povera donna disperata, che lui amava da anni. Zoe rimane sola con il vampiro e fa delle rivelazioni importanti: chi è realmente Dracula? Un codardo… Figlio di combattenti che è rimasto sempre nell’ombra, non si è mai esposto in vita e per analogia anche da Vampiro si è nascosto, fomentando lui stesso leggende e supposizioni.

Detto questo Dracula si espone alla luce… e non brucia!

Ora, nella vita si hanno poche certezze, una di queste è che i vampiri temono la luce e il crocefisso. Ci siamo già subiti i vampiri glitterati di Twilight, perché distruggere anche Dracula? Il Signore Oscuro per eccellenza?

Zoe è ormai stanca e malata, anche Dracula, messo davanti ai suoi limiti decide di morire con lei (forse morire…) e si abbandonano in una scena d’amore all’interno di un sole infuocato.

A voi i commenti…

 

E’ IN PROGRAMMA DRACULA 2?

Mentre cerchiamo di recuperare i nostri pezzi dopo questo disastro, non c’è ancora una parola ufficiale sul fatto che Dracula verrà resuscitato per altri episodi. Tuttavia, il creatore della serie Mark Gatiss, ha lasciato intendere che la sua versione di Dracula potrebbe ancora tornare sui nostri schermi un giorno.

Parlando a Radio Times, lo show runner ha scherzato dicendo: “È molto difficile uccidere un vampiro. Sai cosa intendo? Quello che fanno è resuscitare”. Sebbene non sia una garanzia, il successo della prima stagione (spinto dall’onda del primo episodio) potrebbe indurre la BBC a fare un follow-up che in qualche modo aggiri la fine dell’episodio tre. In tal caso, quale sarà il prossimo passo?

Dato che una seconda stagione non è stata ancora confermata, possiamo dire con certezza che non vedrà la luce fino al 2021. Al Conte piace sicuramente prendersi del tempo per svegliarsi.

 

Cosa ne pensate di questa stagione? Favorevoli o contrari al Dracula 2? Meglio il remake e fare finta che non sia mai esistita?

Scatenate i commenti!

 

Giulia Guglielmi Maes

FONTE SECONDA STAGIONE: DIGITAL SPY

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.