Scoprendo Outlander – Perchè iniziare a guardarla?

Da qualche giorno è uscita la notizia del ritorno della terza stagione di Outlander. Attualmente si stanno finendo di girare le ultime scene in Africa e per Settembre dovrebbero andare in onda le prime puntate. Non so quanti di voi conoscano questa serie ma vorrei elencarvi qui una serie di motivi per i quali iniziare a guardarla.

Innanzitutto ricordiamo che tutta la storia si basa sui romanzi di Diana Gabaldon, libri che personalmente non ho letto. Sinceramente sono solita leggere prima i romanzi, dove sia possibile ovviamente, e poi dedicarmi alla serie. In questo caso sono partita demoralizzata dal fatto che i romanzi comprendessero all’incirca una ventina di libri e perciò mi sono buttata a capofitto, puntata dopo puntata, nella serie tv.

La storia, per chi non sapesse di cosa tratti la serie, narra la vicenda di Claire Randall, infermiera della seconda guerra mondiale che si reca con il marito in Scozia per fare una seconda luna di miele. Durante il soggiorno Claire è catapultata nella Scozia del 1743 grazie ad un cerchio di pietra chiamato Craigh na Dun, da qui iniziano tutte le avventure e le difficoltà che dovrà affrontare la nostra protagonista, interpretata da Caitriona Balfe. Quest’ultima è uno dei motivi principali per i quali guardare la serie: recitazione veramente degna di nota e difatti occorre far notare che ha ricevuto due nomination ai Golden Globe come miglior attrice protagonista in una serie drammatica.                                                                                                                   .    
Sempre parlando di attori in Sam Heughan troveremo sicuramente il secondo motivo per dedicarci ad Outlander. Dicendo ciò non mi riferisco solo all’aspetto fisico ma anche alla bravura nella recitazione e nella capacità di vestire i panni di Jamie Fraser. Questo personaggio alzerà notevolmente tutti i vostri livelli di aspettativa nei confronti di un uomo: leale, giusto, romantico, bruto… Beh, non vi dico altro sennò spoiler.

                                                                   
Se vi piacciono le serie tv d’epoca, quelle insomma dove c’è bisogno di costumi, “trucco e parrucco”, allora eccovi il terzo motivo. Tutto è estremamente realistico e curato nei dettagli, dai vestiti alle acconciature fino alle location. Proverete allora il piacere di farvi trasportare tra le colline verdi della Scozia fino ai castelli e le loro prigioni. Le guerre tra clan, gli amori e  i corteggiamenti vi accompagneranno in questo viaggio. A proposito di amori se adorate, quelle situazioni impossibili, quegli amori che semplicemente sono destinati a non esistere, per una serie dei fattori assurdi, allora davvero iniziate questa serie e lasciate che vi rovini (si esagera ovviamente!) la vita.

Curiosità:
– Tutta la prima e la seconda stagione sono state girate in Scozia e gli studios si trovano nella piccola cittadina di Cumbernauld;
– Se visitate il sito ufficiale della serie trovate scene tagliate, behind the scene, approfondimenti sui costumi, interviste inedite, quiz e tanto altro;
– Alla domanda “Chi del cast sarebbe sopravvissuto nel 1740?” l’unanimità ha risposto Sam mentre alla domanda “Chi assomiglia di meno al personaggio che interpreta?” Tobias Menzies, colui che veste i panni del “cattivo” della storia, è stato il nome più gettonato per questa risposta.

Precedente This is US - Anticipazioni 1x11 - La cosa giusta da fare in onda questa sera su Fox Life Successivo The Walking Dead - Sinossi e promo SUB ITA 7x12 - Say Yes

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.