Crea sito

Recensione Titans 1×08 “Donna Troy”

Donna Troy

In questo episodio di Titans incontriamo un altro personaggio legato alla vita precedente di Dick Grayson: Donna Troy. Per quanto personaggio del tutto marginale della serie, sarà proprio lei a segnare un punto di svolta importante per Dick.

L’organizzazione che cercava Rachel pare essere stata sconfitta (carbonizzata anzi) e i ragazzi si preparano a dividersi. Il primo ad abbandonare il gruppo è proprio Dick, dal quale non ci si poteva aspettare altrimenti. Dopo pochi minuti capiamo qual è la sua destinazione: la casa di Donna Troy, sua compagna di lotta al crimine quando erano solo “Wonder boy” e “Wonder girl”. Dick prova per un po’ ad avere una vita normale, ma rinuncia immediatamente. Ed è a questo punto che Donna gli dà un consiglio su come liberarsi definitivamente della sua maschera da Robin e diventare qualcos’altro. Nell’universo fumettistico DC, Dick diventa Nightwing, un eroe a sé. Con queste premesse si può ipotizzare che le parole della sua amica lo portino proprio a reinventarsi con una nuova identità. Cosa che sarebbe perfettamente coerente con lo sviluppo interiore di Dick in questa prima stagione di Titans.

Rachel e gli altri però non si sono ancora separati. Anzi, stanno andando verso un nuovo nascondiglio insieme alla madre di Rachel. A parte un combattimento e nuovi nemici all’orizzonte, questa parte di episodio dedicata agli altri Titans risulta piuttosto monotona.

Ovviamente il momento cruciale dell’episodio è inserito alla fine, in modo che lo spettatore decida di guardare anche quello successivo. Questa è una tattica che in Titans è davvero ricorrente e snervante, perché gli episodi si rivelano quasi tutti davvero piatti, con picchi di interesse negli ultimi instanti della puntata. Certo arrivati a questo punto la serie si vuole finire, ma chissà se a lungo andare Titans potrà ritenersi una serie fortunata come quelle degli altri eroi DC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.