Recensione Titans 1×02 “Il falco e la colomba”

Il falco e la colomba

Nel secondo episodio di Titans si incontrano due vecchi amici di Dick Grayson, che metteranno ancora più a dura prova il percorso interiore di Robin. Fino ad ora “Il ragazzo meraviglia” ha dimostrato di aver appreso da Batman molto più che le regole della lotta al crimine e in questo episodio si scende ancora più in profondità nell’animo del giovane.

In questa puntata i protagonisti sono Rachel e Dick, ancora in fuga da non si sa bene cosa. La particolarità dell’episodio (e probabilmente dalla serie stessa) sta nella continua contrapposizione tra bene e male, giusto o sbagliato. Se all’inizio sembra solo Rachel quella che deve fare i conti con una doppia personalità, in realtà non è così. Dick si dimostra estremamente simile a Bruce Wayne, anche lui diviso tra luce e ombra. E il confine tra buoni e cattivi è molto sfumato, come in realtà la DC ci insegna da anni.

Non si sapeva bene cosa aspettarsi su questa serie, e devo dire che ha sorpreso. Non c’è (per ora) un susseguirsi troppo lineare degli avvenimenti, ciò che è stato mostrato nella prima puntata è stato come messo in pausa. Questo è positivo per la serie, perché la rende poco scontata e anzi molto interessante. Non vengono evitati argomenti scomodi, l‘animo umano è sempre in primo piano. E, andando contro i sognatori di supereroi, i buoni non per forza sopravvivono. Quella di Titans è una narrazione molto violenta, e allo stesso tempo adulta. Chi si aspettava una serie per adolescenti dovrà ricredersi.

Un appunto favorevole è doveroso anche nei confronti della scelta dei costumi. Non è semplice incontrare il gusto dei nerd, specialmente quando si tratta di tute che trasportate nella vita reale farebbero sembrare ridicolo chiunque. Invece in questo caso direi che l’effetto è ben riuscito e fedele alle apparizioni in edicola (come amano i nostalgici).

Precedente Suburra Stagione 2 | Trailer Ufficiale [HD] | Netflix Successivo The Magicians - Rinnovato per una quinta stagione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.