Recensione This is Us 2×07 – “The Most Disappointed Man”

Questa serie dovrà offrirci un rimborso in fazzoletti per tutte le lacrime che ci ha fatto scivolare e che continua a far scivolare copiose sui nostril volti. “The Most Disappointed Man” lo potremmo definire un episodio emblematico di ciò che This is Us è e rappresenta per i fan, rivelandosi un episodio che colpisce al cuore (espressione che ormai si ripete sempre quando si parla di This is Us) il suo pubblico, regalando emozioni fortissime e tematiche delicate su cui arrovellarsi.

La parola chiave che potremmo attribuire alla puntata non può che essere “scelta”. Si parla della scelta di fare la cosa giusta, di stare lontani dai guai, ma anche la scelta di essere una famiglia e di lottare per mantenere i propri legami. Queste scelte sono il leit motiv attorno a cui gira un episodio che, magari ci mette un po’ a carburare, ma che poi ci conquista con un finale denso di significati e di sorprese (anche se non tutte positive).

Ancora una volta sentiamo il bisogno di fare un applauso alla regia che riesce a sorprenderci con le piccole cose, che riesce a rendere una storia apparentemente “normale” in una meravigliosa narrazione che ci avvolge calorosamente e che ci avvicina incredibilmente ai singoli personaggi.

Ci sono tanti quesiti e tanti temi che meriterebbero un approfondimento, dalla domanda su quale sia la giusta famiglia per una persona abbandonata e in situazioni di difficoltà, per passare alla spinosa questione relativa agli sbagli di persone che non hanno o che non sentono di avere davvero una reale opportunità.

“The Most Disappointed Man” è anche un manifesto sull’uguaglianza, perché ci fa capire che essere scettici verso le persone di un’etnia diversa (anche quando è un rapporto inverso a quello stereotipico che vede l’uomo bianco schierarsi contro le persone di colore) non può essere il modo giusto di approcciarsi alle cose e alle relazioni. Bisogna interrogarsi, capire, accettare ed essere pronti anche a ciò che non ci aspetteremmo. E questa tematica è ben sottolineata anche dal confronto a cui assistiamo tra la madre di Deja e Randall, che, in fin dei conti, è una persona anni luce distante da lei, che ha avuto nella vita le risorse e le opportunità che a lei sono mancate.

E, dietro a questi argomenti così importanti e nobili, c’è anche uno scossone che potremmo definire tipico per le serie televisive. E mi riferisco certamente a Kevin che lascia Sophie, rivelandosi, forse, quell’uomo da cui lei ha solo subito atroci delusioni. È un momento terribile e strappalacrime quello della loro rottura, che ci fa vedere sotto i riflettori il disastro che è Kevin nel momento della vita a cui è giunto. Un momento che, tuttavia, mette una grande suspense sul prosieguo della serie e ci porta a domandarci quante altre sorprese o scossoni giungeranno da questa coppia che stenta ad amarsi come dovrebbe.

In conclusione, dunque, non possiamo che ammettere di aver visto un episodio che aveva davvero ogni ingrediente per sorprenderci ed entusiasmarci e, allo stesso tempo, augurarci che questa serie continui su questi livelli!

Precedente American Horror Story - Sottotitoli 7x10 "Charles (Manson) in Charge" Successivo American Crime Story 2: Versace – Teaser promo #6 "Partner"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.