Recensione The Walking Dead 10×06: Legami

Mancano soltanto due puntate alla pausa invernale di questa decima stagione di The Walking Dead, la serie AMC basata sull’omonima serie a fumetti scritta da Robert Kirkman e tutti i tasselli sono stati collocati al loro posto.

Non tutti si saranno accorti dell’importanza di quest’ultimo episodio trasmesso (il sesto intitolato in italiano “Legami“). Quello che succede in effetti è molto semplice e potrebbe essere riassunto in poche righe: Carol e Daryl catturano un Sussurratore, Eugene riesce a contattare attraverso la radio un’altra sopravvissuta, Alexandria è vittima di un “attacco chimico”, Negan entra a far parte dei Sussurratori.

Dietro ogni singolo evento, così semplicemente riassunto, si celano, in realtà, mille sfumature e indizi su quello che ci riserva il futuro e la chiave di lettura che rende questo approfondimento comprensibile si basa appunto sui “legami”.

Eugene, per esempio, per scappare da Rosita e dai sentimenti che prova per lei ha deciso di trasferirsi a Hilltop. Qui, tra le altre cose, si dedica al potenziamento della radio riuscendo a trasmettere il segnale a distanze molto maggiori di quanto avesse fatto fino ad allora. Ed è grazie alla radio che sente la voce di una persona che pensava ormai persa e lontanissima da lui. Rosita lo cerca, nonostante la grave infezione intestinale che la affligge, perché sente la mancanza del suo affetto e della sua ingombrante presenza. I due grazie alla distanza sembrano riavvicinarsi.

Eugene è però protagonista del legame che si viene a creare tra lui e una sopravvissuta di un’altra comunità. I due dovranno imparare a conoscersi e fidarsi reciprocamente senza mettere in pericolo le proprie comunità. Questo arco narrativo sarà fondamentale in futuro.

Eugene - The Walking Dead
@AMC

Come abbiamo visto negli episodi precedenti, i Sussurratori stanno contaminando le acque con le interiora dei vaganti, quindi sempre più persone ad Alexandria si stanno ammalando.La cosa viene affrontata con molta leggerezza da Dante e Siddiq i due medici della colonia. Siddiq continua a essere schiacciato dagli incubi, ossessionato dalla notte in cui fu rapito dai Sussurratori. Ha paura per se stesso ma sopratutto per i propri cari: Rosita e Coco. Il loro legame è forte ma anche estremamente semplice da distruggere e questo pensiero non permette a Siddiq di affrontare le cose con lucidità. Dante, da parte sua, sembra troppo preso dal suo ego per accorgersi della gravità degli avvenimenti.

Tra i due medici si sta creando un legame sempre più forte fatto di confidenze, comprensioni e incoraggiamenti, e dove porterà questa nuova amicizia lo scopriremo solo nelle prossime puntate.

Carol e Daryl si conoscono fin dalla prima stagione di The Walking Dead, sono gli unici due superstiti del gruppo di Atlanta. Ciò che li lega, però, non è solo quello che hanno visto, fatto e vissuto dallo scoppiare dell’epidemia.

Entrambi, infatti, hanno una storia di violenza alle spalle. Quando il mondo era “normale” la loro vita era segnata da abusi e violenze. Da questo passato violento nasce la loro unione e per questo motivo nessuno potrà mai capire appieno il loro rapporto. Con questa decima stagione il loro rapporto assume sempre più le fattezze di una corda invisibile che li stringe e avvolge, lega e vincola. Carol non riesce più a vivere con serenità. Il pensiero di quello che Alpha ha fatto al giovane Henry e a tutti gli altri abitanti delle colonie la perseguita. Ogni attimo che non dedica alla ricerca di quella donna e del suo gruppo le sembra sprecato. Daryl capisce questa cosa ma vuole evitare che Carol si metta in pericolo inutilmente. Tra i due si stabilisce quindi una sorta di tacito gioco dove se da una parte provano ad approfondire la tipologia del loro legame dall’altra si respingono reciprocamente. Il loro rapporto si basa sulla sincerità ma anche, sempre più, sulla menzogna. Daryl lascerà andare Carol, non la vuole perdere come ha fatto con tutte le persone a cui si è affezionato. Anche se, come sa chi segue la serie dall’inizio, non è mai riuscito a legarsi con nessuno realmente.

Carol e Daryl - The Walking Dead
@AMC

Gli ultimi legami di cui ci parla l’episodio sono quello tra Alpha e Beta e quello che Negan lentamente sta creando con la comunità dei Sussurratori e che creerà, non possiamo che esserne certi, con Alpha.

La parte più divertente dell’episodio è senza dubbio questa, dove in modo dissacrante e ironico il mondo dei Sussurratori viene fatto a pezzi dalla parlantina, l’umorismo e l’arroganza di Negan che riesce in pochissimo tempo a catturare l’interesse di Alpha e il rispetto dei Sussurratori. L’unico a opporsi a questa “silenziosa scalata” è Beta, che prova a contrastare Negan in ogni modo, fino a doversi confrontare con Alpha in persona. A quel punto si inginocchierà e farò tutto quello che la leader gli dirà di fare.

Negan e Beta -The Walking Dead
@AMC

Dove voglia arrivare Negan e cosa voglia fare non è ancora certo. Senza dubbio non indosserà mai la pelle di un vagante per far finta di essere un non morto.

 

Precedente The Witcher | Trailer Breakdown con Lauren S. Hissrich e Tomek Bagiński Successivo This Is Us - 4x09 - So Long, Marianne - Promo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.