Recensione The Big Bang Theory 10×24 – “The Long Distance Dissonance”

Ha funzionato. Dopo mesi trascorsi a passare al microscopio ogni fotogramma della decima stagione di The Big Bang Theory, possiamo dire che, se non altro, l’episodio finale ha funzionato. È riuscito nell’intento di creare un’atmosfera frizzante, di cui sentivamo la mancanza da ormai molte stagioni. E non solo, l’episodio è anche riuscito a farci ridere e sorridere, in modo convinto e per tutta la durata della puntata, sorprendendoci, infine, con uno scossone finale.

L’evento culminante della serie, dunque, non è stato il coming out di Raj, come avevano lasciato a intendere gli Showrunners (probabilmente per depistare il pubblico), ma è stata la proposta di matrimonio di Sheldon ad Amy.

Potremmo dire che è un modo elegante per fare zero a zero, visto che, comunque, la coppia Sheldon-Amy era progredita nel corso della stagione e la proposta nuziale appariva ai più come un evento non troppo difficile da prevedere (se non adesso nella prossima stagione ndr.). Ed in effetti risulta perfettamente logico questo finale scioccante (se non altro per l’immediatezza e le modalità con cui è stato trasposto), alla luce dell’evoluzione dei personaggi della serie e, soprattutto, del rapporto tra il fisico spilungone e la neurobiologa.

Eppure l’episodio finale mostra un certo potenziale e ci fa ricredere sulla nostra percezione della serie. Le storie relative ai protagonisti possono ancora avere delle svolte e possono ancora tenerci con gli occhi incollati al teleschermo. Rimane il fatto che la svolta e l’atmosfera di questo episodio finale non deve essere un apice sporadico, quanto piuttosto un punto di partenza per la prossima stagione, l’undicesima, durante la quale non vogliamo certo riproporre le stesse (copiose) critiche allo show, così maledettamente privo di brio e di vivacità in quest’ultima annata.

I creatori hanno ancora del materiale per rendere le ultime due stagioni sicuramente migliori delle ultime due realizzate. Hanno la possibilità di mandarci sulle montagne russe con i rapporti di coppia che hanno costruito e che potrebbero incappare in difficoltà impreviste; e possono altresì lavorare sulla creazione e sulla realizzazione definitiva di Rajesh, che, nell’undicesima stagione, non potrà più rimandare il passo definitivo e la maturazione ormai preannunciata da mesi (che sia con o senza coming out).

The Long Distance Dissonance è stato un episodio finale ben studiato, che ci lascia con il desiderio di assistere al continuo della storia, nella speranza di ridere ancora con i nerd più popolari della televisione americana. Questa sensazione e questi desideri saranno appagati? Lo scopriremo quando The Big Bang Theory ritornerà…

Precedente Riverdale - Sottotitoli 1x13 - The Sweet Hereafter Successivo Pretty Little Liars - Recensione 7x14 - Power play

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.