Recensione The Big Bang Theory 10×14 – “The Emotion Detection Automation”

Dopo un periodo di pausa ritorna The Big Bang Theory e lo fa con un episodio incentrato su Raj. Basta questo a far passare quasi per epocale la puntata in questione, dal momento che il personaggio dell’astrofisico indiano da molto tempo era relegato al semplice ruolo di spalla comica per il duo Howard-Bernadette. Con questo episodio sembra quasi che gli sceneggiatori si siano ricordati, ad un tratto, che Rajesh – almeno in teoria – è uno dei protagonisti e merita un po’ di spazio televisivo. Tuttavia c’è poco da sorridere per Raj, dato che l’episodio lo vede bersagliato dalle critiche di tutte le sue ex ragazze, che, su invito dello stesso astrofisico, sono chiamate a dire il perché lo hanno mollato. Ne esce fuori un segmento televisivo certamente comico, ma per certi versi anche triste, che ci fa riflettere sul personaggio di Raj. Dietro il suo strambo accento e i suoi bizzarri modi di fare si nasconde un uomo che non riesce a farsi apprezzare. Un uomo forse troppo immaturo per essere adatto a una relazione stabile.

L’epilogo di questa storia ci porterà, inoltre, a immaginarci come sarebbero andate le cose, se, in un universo parallelo, Raj e Howard fossero stati gay (e d’altronde la loro relazione nelle prime stagioni aveva sempre ballato sulla falsariga dell’ambiguità). Che sia un piccolo indizio per una scoperta di una bisessualità dell’indiano entro la fine della serie? Ormai è improbabile e con ogni probabilità tale svolta non servirebbe ai fini dello show, ma è stato comunque piacevole questo ritorno al centro dell’attenzione di Rajesh e non si può che apprezzare l’originalità del soggetto dell’episodio in questione.

Parallelamente la storia dell’episodio si sviluppa attorno a Sheldon e all’utilizzo di una strana macchina rileva-emozioni, le cui valutazioni danno adito all’ennesima lite fra Leonard e Penny, i quali, mai come in questa serie, sembrano distanti. E dobbiamo ammettere, magari a denti stretti, che gli stessi Leonard e Penny nella decima stagione sembrano tutto fuorché la coppia perfetta.

Tanto più affiatati sembrano diventare Sheldon ed Amy, tanto meno in sintonia appaiono Leonard e Penny. Non è chiaro e non è nemmeno facile da pronosticare se le crepe fra i due protagonisti della serie saranno una tematica cruciale nel finale di stagione e non ci resta che attendere il prossimo episodio per capire di più dove sta andando questa serie, che non offre svolte significative (o non gestisce quegli accadimenti che potrebbero essere significativi con la dovuta enfasi) ormai da un po’ di tempo.

Precedente Rubrica di consigli. Dal cinema indipendente al fenomeno di culto. Successivo Legion - Ecco il video first look

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.