Crea sito

Recensione Preacher 3×04 – “The Tombs”

Con il quarto episodio della stagione, la serie AMC più bizzarra della storia sembra finalmente aver delineato quelle che saranno le storie a cui prestare attenzione nel prossimo futuro. Sono vari i temi e le storyline che vengono portati avanti, infatti, in questo episodio.
Si parte da quella che è una nuova (attesa?) apparizione del Santo degli Assassini, che si presenta per un colloquio con quello che possiamo individuare come il diavolo in persone, rappresentato in un modo tradizionale, con corna e sembianze mostruose. L’incontro al quale assistiamo è l’occasione giusta per rimettere in carreggiata il Santo degli Assassini, che, a quanto pare, prima di potersi dedicare alla vendetta su Jesse, dovrà portare a termine la cattura di due individui che stanno ostacolando il piano del diavolo.

Ed è inoltra una delle scene più surreali e strane a cui abbiamo mai assistito, riferendoci con ciò non solo a Preacher ma alle serie TV in genere. Ma, d’altronde, non possiamo stupirci, dato che la serie AMC non è certo nuova a prendersi certi rischi e al portare in scena personaggi tanto controversi. 
Tornando ad Angelville, invece, abbiamo finalmente un approfondimento sui Sepolcri, che sono il luogo in cui si svolge un vero e proprio spettacolo gladiatoreo, che oppone coloro a cui Madame l’Angelle ha rubato l’anima. E la posta in palio di questa lotta all’ultimo sangue è proprio l’anima perduta.
Questo approfondimento ci permette, inoltre, di scoprire di più dell’adolescenza di Jesse, che viene narrata altresì da Madame Boyd, la quale si rivela essere una vecchia fiamma dello stesso Jesse.


In un episodio ricco di eventi, non mancano nemmeno le emozioni e le riflessioni. Ci pare, infatti, giunta a una svolta la storia di Cassidy, che confessa – ancora una volta e come se fosse necessario – il suo amore per Tulip, venendo rifiutato. Cassidy sembra destinato ad allontanarsi dai nostri protagonisti, ma questo potrebbe essere un allontanamento solo temporaneo, dato che dubitiamo che il personaggio del vampiro sia coerente con sentimenti come l’accondiscendenza.
Infine, va detto come “The Tombs” metta in risalto il personaggio di Tulip, che sta emergendo come personalità e che sembra davvero poter essere la reale ed unica protagonista di questa stagione, nonché la donna in grado di spezzare l’incantesimo e permettere che Preacher torni a vivere di nuove atmosfere e di nuove storie, anche al di là di Angelville!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.