Recensione finale di stagione Once Upon a Time e anticipazioni

Recensione finale di stagione di Once Upon a Time (6×21/6×22) e anticipazioni nuova stagione

Come immagino sapranno i fan della serie, la 6×21/6×22 è stata la puntata che ha chiuso la stagione di Once Upon a Time. In verità, questa è da considerarsi anche la chiusura della serie così come la conosciamo. Per questo motivo, forse, ci saremmo aspettati qualcosa in più.

Procediamo per gradi. Siamo nel bel mezzo della maledizione oscura. Emma è in un ospedale psichiatrico, in una Storybrook senza magia. Solo Henry è cosciente di tutto e cerca di far ricordare quello che è successo alla madre. Questo, però, è il piano della Fata Nera, alias Fiona.

Fiona ha mandato Biancaneve, David, Uncino e company nei rispettivi mondi delle favole, impossibilitati a tornare indietro. Ma capita qualcosa: uno ad uno, i mondi vengono distrutti, spariti nel nulla.

La distruzione è opera inconsapevole di Emma, la quale sta smettendo di credere nella magia. Fiona riesce anche a farle bruciare il libro di favole, in nome del benessere di Henry.

E qui il colpo di scena, l’unico forse dell’intero episodio. Tremotino uccide la Fata Nera. Rapido e indolore, niente scenografie.

A questo punto la maledizione si spezza e tutto torna alla normalità. Tutto tranne Gideon, il quale deve ancora obbedire al comando della Fata Nera, ovvero uccidere la Salvatrice.

Ebbene, riesce a infilzare Emma con la spada. Ma volevate non ci fosse il colpo di scena? Emma torna in vita grazie al bacio del vero amore di Henry, e Gideon torna ad essere un neonato. Fine della faccenda. Il tutto termina con delle immagini della comitiva felice, riunite intorno ad una tavolata. Tranquilli, non si vede che state copiando “l’ultima cena” di Da Vinci.

Sembra finita qui, e invece no. Veniamo catapultati qualche anno dopo. Una bambina (che abbiamo visto all’inizio della puntata ma di cui ci eravamo dimenticati) stringe un librone tra le braccia. Bussa ad una porta e apre un adulto e incredulo Henry. La bambina chiede al padre di aiutarla a salvare il mondo delle favole.

E la storia si ripete. Questo proprio non ce lo aspettavamo.

Abbiamo allora capito a che punto si aprirà la settima stagione. Sarà una stagione molto diversa dalle altre. Innanzitutto non ci sarà più il personaggio di Emma, quindi diremo addio a Jennifer Morrison. Salutiamo anche Biancaneve (Ginnifer Goodwin), Azzurro (Josh Dallas), Zelena (Rebecca Mader).

Chi troveremo ancora? Regina (Lana Parrilla), Uncino (Colin O’Donoghue) e Gold/Tremotino (Robert Carlyle).

Insomma, niente battaglia finale, niente colpi di scena eclatanti. A mio avviso, un finale piuttosto deludente, ma almeno ora vivono tutti felici e contenti.

Precedente The Mist - Video Featurette "Entering The Mist" Successivo Twin Peaks: Sottotitoli 3x01 e 3x02

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.