Crea sito

Recensione 13 Reasons Why 2×10 “Un bel sorriso, stronze”

2×10, “Un bel sorriso, stronze”

Decima puntata per la seconda stagione di 13 Reasons Why, ci si avvicina ormai alla fine. Gli scheletri da tirar fuori dagli armadi sono ancora tanti e infatti anche questa puntata è ricca di colpi di scena.

Tanto per cominciare non ci saremmo mai aspettati di conoscere il passato di Hannah prima della Liberty. Il fatto che la stessa Hannah, tanto sensibile da non poter sopportare i problemi della vita adolescenziale, fosse lei stessa una bulla, lascia senza parole. Tony comunque ci tiene a precisare che la vera indole della sua amica era quella che abbiamo imparato a conoscere nella prima serie. Una ragazza dolce e generosa a cui non interessava essere popolare e che si è pentita di ciò che ha fatto in passato. Sarà stato quindi proprio il carattere sensibile di Hannah a spingerla a compiere gesti di bullismo. Lei stessa ha fatto capire a Tony che “era meglio a lei che a me“.

Intanto la missione di Clay continua, e finalmente lui, Justin e Sheri sono arrivati ad una decisione. Sheri finisce nella tana del lupo e la scena in questione fa ben capire come si sentisse a disagio la ragazza in quella situazione. Disagio che si traduce in una sensazione di pericolo, tanto da indurla a non voler mai più mettere piede nel cosiddetto Club. Una paura reale, che lo spettatore certamente può percepire e comprendere.

Per Tyler invece si mette decisamente male. Sta toccando sempre più il fondo, e sinceramente non si può che provar pena per lui.

Alla fine della puntata qualcosa si smuove: Clay e Justin trovano il baule contenete tutte le foto delle ragazze che sono passate per il Club. Sorpresa finale, che poi tanto sorpresa non è, era Zach a recapitare le polaroid a Clay. Il comportamento di Zach si traduce come una voglia di fare la cosa giusta, ma lui stesso ammette di essere troppo codardo per farlo (punto debole di Zach). Tra le foto trovate ce n’è una ritraente Chloe, mentre Bryce abusa di lei. A questo punto non si può che rimanere nauseati da una situazione simile. Tra tutte, però, c’è anche quella di una Hannah felice e sorridente che si stringe in una felpa sportiva. Inutile dire che ciò devasterà ancora di più Clay, portandolo a chiedersi per l’ennesima volta chi fosse davvero la sua amata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.