Manifest: Recensione e commenti episodio 1×01 – Pilot

Il 7 aprile 2013, 190 passeggeri lasciano la Jamaica per fare ritorno a New York il 4 novembre 2018. Una volta atterrati, nonostante per loro siano passate soltanto 3h, scoprono di essere stati dichiarati dispersi e dati per morti da almeno cinque anni e mezzo. Ad accoglierli ci saranno le forze dell’ordine, FBI e la curiosità dei giornalisti. Sottoposti ad un lungo interrogatorio, dopo 36 ore, i passeggeri potranno finalmente riunirsi con le proprie famiglie.

 

La serie pone l’attenzione sulla vicenda di Ben e Michaela, fratello e sorella, e del piccolo Cal, malato di leucemia con pochi mesi di vita, separatisi dal resto della famiglia, Grace, moglie di Ben, Olive, sua figlia e dai loro genitori a causa di un over-booking.

Se i ‘’Returned’’ non sono affatto cambiati, i loro affetti, invece, sono cresciuti e invecchiati. Alcuni dovranno scontrarsi con la realtà e accettare il fatto di aver perso per sempre delle persone care, proprio come Michaela e Ben, la cui madre è ormai morta.

Mentre tutto il mondo ha gli occhi puntati su questo strano evento, una voce perseguita Michaela e Ben. Inizialmente spaventati e confusi, decideranno poi di darle ascolto, riuscendo così a salvare la vita di due ragazzine scomparse.

Sul volo era presente anche una dottoressa, Saanvi, che stava lavorando ad una ricerca fondamentale per guarire la leucemia. Al suo ritorno, scoprirà di aver contribuito allo sviluppo della cura e farà di tutto affinché Cal possa accedere al trial clinico.

L’episodio si chiude con l’autodistruzione dell’aereo sotto lo sguardo dei passeggeri richiamati da una strana forza a contemplare l’incendio.

 

Considerazioni

Sin da prima della sua uscita ‘’Manifest’’ era stata definita la nuova ‘’Lost’’. Un aereo e un fenomeno anormale sono bastati per attirare l’attenzione di migliaia di spettatori ancora in cerca di uno show simile al precedente. Senza dubbio, il pilot ha dimostrato di essere all’altezza delle aspettative lasciando al pubblico numerose domande. Quindi non ci resta che guardare i prossimi episodi per capire meglio cosa sia successo realmente e come questo salto temporale abbia cambiato per sempre la vita dei passeggeri.

Aspetti interessanti:

  • Ben è interpretato da Josh Dallas, che abbiamo già visto nei panni del Principe Azzurro in Once Upon A Time.
  • ‘’Tutto concorre al bene’’ è un versetto ripetuto più volte durante l’episodio. Potrebbe essere un indizio del perché queste persone siano sparite per ben cinque anni.
  • Michaela nasconde un segreto che l’ha segnata tanto da spingerla a partire per la Jamaica.
  • Cal era un malato terminale, dopo il suo ritorno la leucemia sembra essersi bloccata.

 

Teresa

GUARDA ANCHE:

Manifest – 1×02 – Reentry – Promo

 

Segui le pagine italiane: Manifest ItaliaMANIFEST serie TV Italia

Precedente Recensione The Walking Dead 9×02: Il ponte Successivo The Good Doctor - Sottotitoli 2x04 - Tough titmouse

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.