Crea sito

Locke & Key “La porta nera”- Recensione 1×06

L’albero di famiglia si era concluso con la scoperta dei ricordi appartenuti a Duncan, La porta nera ci mostra la reazione di Kinsey. La ragazza decide d’indagare per saperne di più, i ricordi infatti non sono completi ma mostrano solamente alcuni momenti del passato. Perché Duncan li ha rimossi? Lo zio potrebbe aiutare a fare luce sui misteri che circondano Keyhouse.

Kinsey decide perciò di mostrare i ricordi a Duncan. La scelta si rivela saggia, scopriamo infatti che l’uomo non riesce a riconoscerli seppur avendo strane sensazioni. Il ricordo della spedizione alle grotte sembra sconvolgerlo particolarmente. L’incidente sarà il motivo?

L’episodio sembra suggerire che il tragico fatto sia collegato alla porta che Kinsey scopre nella caverna. La forma ricorda l’omega, simbolo che avevamo già visto nell’annuario di Rendell e tatuato sul braccio di Sam. Sembra quindi che questi fatti siano tra loro collegati ma al momento non sappiamo in quale modo.

Kinsey tenta invano di aprirla, sembra infatti che sia necessaria una chiave. Potrebbe essere quella che Bode ha trovato all’inizio dell’episodio? Il manufatto infatti non sembra funzionare con le porte della Keyhouse.

Scopriamo anche che il vero nome di Eco è Dodge, la donna lo confessa a Tyler dopo averlo avvicinato per rubargli le chiavi. Il ragazzo non la riconosce e l’episodio si conclude lasciandoci in sospeso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.