Crea sito

Locke & Key “Eco”- Recensione 1×09

Nell’episodio vediamo il passato di Ellie: sei mesi prima della morte di Rendell e l’adolescenza. Nel primo caso assistiamo al risveglio di Lucas, Ellie infatti con la chiave della Resurrezione restituisce la vita al fidanzato.

Nell’adolescenza di Ellie vediamo come sono avvenuti i fatti. Lucas era stato posseduto da un demone, per prendre le chiavi aveva ucciso alcuni amici. Rendell lo aveva ucciso. L’incidente della caverna quindi era una copertura per nascondere la verità.

Si spiega perciò l’ambiguità di Ellie durante la serie; la donna aveva accidentalmente riportato in vita il demone causando la morte di Rendell. Spaventata da quanto era accaduto aveva dato rifugio a Lucas. Forse temeva di essere uccisa a sua volta insieme a Rufus. Il senso di colpa l’aveva spina ad avvicinarsi ai Locke per tentare di riparare al suo errore. Ellie riesce a riscattarsi rivelando il suo passato ai fratelli.

Tyler e Kinsey decidono di mostrare il potere delle chiavi ai rispettivi amici, i due li mettono anche al corrente dei pericoli che devono affrontare. Gli amici, comprensibilmente spaventati e increduli, decidono per il momento di non aiutarli.

Tyler e Kinsey decidono finalmente di condividere i segreti della Keyhouse con i loro amici e includono anche Bode. Forse il fratellino dovevano includerlo fin dall’inizio, il bambino infatti è molto sveglio e sembra accorgersi di ciò che succede prima dei fratelli. Bode infatti non manca di ricordargli che è stato lui a scoprire il segreto delle chiavi.

L’unico personaggio che delude è Nina, la donna pensa infatti che i ricordi riemersi siano allucinazioni dovute all’alcool. Nina perciò sembra tornare nuovamente al punto di partenza. Sembra perciò improbabile che si accorga finalmente di ciò che sta realmente succedendo nel prossimo episodio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.