Crea sito

How To Get Away With Murder – Recensione e analisi 6×05 – We’ re All Gonna Die

 

La scena iniziale, ci mostra Annalise che sta sentendo le registrazioni delle sedute tra lei e Sam, dove lei stessa, diceva a Sam di aver conosciuto una persona, e che era esattamente lui , dato che dice esplicitamente che il problema è che è il suo terapista. Si capisce, che è stata lei stessa a provocarlo e dissuaderlo in quel periodo, e non magari come aveva detto lei al tempo, anche se Sam, comunque non ha opposto resistenza. Annalise risentendo è disperata e distrutta ( ora capisco perché Gabriel era arrabbiato) lei ci stava provando con il marito di sua madre e con suo padre, ogni figlio lo sarebbe onestamente. Annalise riceve una chiamata ed è Nate. Subito dopo si presenta in ospedale per Frank, le sue condizioni sono parecchio gravi ed è messo veramente male. Bonnie è sconvolta, ovviamente, Frank sta entrando in emorragia e sputa sangue come se fosse una versione dell’Esorcista (oddio che schifo!)

Ci viene mostrato cosa è successo a Frank dopo aver incontrato Xavier: Frank chiede a Xavier dov’è Laurel, lui risponde che non l’avrebbe seguito se lo sapesse
( questa è la mia teoria di due settimane fa) Xavier stava seguendo Frank per scoprirlo. Xavier dice che da quella notte non ha smesso di cercarla, dice testuali parole che non so voi, ma a me fanno riflettere : “ Laurel è sempre stata qualche passo avanti. Rispetto a tutti quanti, a quanto pare.” Fanno riflettere le sue parole, soprattutto perché, si collegano a tante cose, ai comportamenti strani di Laurel, al fatto che lei sapesse tante e cose, al fatto che fosse sempre avanti col passo. Questo non fa che alimentare ancora di più i sospetti su di lei, sul fatto che secondo me, ci sia soltanto lei dietro tutto ciò.
E’ lei la mente malata e disturbata di questo gioco infinito.
Frank lo minaccia, ma Xavier dice che non vuole farli del male perché lui è l’unico che può ritrovare sua sorella, così lo lasci andare. Frank se ne va, ma viene colpito alle spalle da uno dei suoi uomini con una taser ( e meno male che non voleva farli del male).

L’ episodio si apre con un tipo muscoloso che si aggira nella cucina di Oliver e Connor ( io ho il ribrezzo!) .Oliver dice che non è pentito e anche Connor dice lo stesso. Non ho parole. Il tipo muscoloso ha preparato la colazione ai ragazzi per ringraziarli. Ma sì, facciamo l’allegra famigliola alternativa in stile Mulino Bianco.

Nel frattempo, vediamo Michaela che sta parlando con suo padre, lui le sta raccontando che conobbe sua madre Iris al processo di Dwight. Le racconta che era una forza della natura, che gestiva due turni di lavoro e riusciva a darli dei consigli , e poi, conferma che è stata l’avventura di una notte, ma che è stata importante . Michaela li chiede quando le ha detto che era incinta, lui risponde dicendole che non le disse nulla, lo scoprii da solo quando la rivide dopo qualche mese e lo supplico di non dire nulla. Michaela chiede se fosse stata allora la scelta di sua madre di non dire nulla della gravidanza, anche se crede che Solomon stia mentendo, ed è facile farlo, dato che sua madre è morta e quindi non potrebbe contraddirlo. Solomon controbatte, dicendole che non avrebbe mai fatto crescere sua figlia da qualcun altro ( eh, ma l’hai fatto cocco bello!) Michaela lo contraddice, facendoli notare che in realtà l’ha fatto.

Lui ammette di essersene pentito per anni, ma poi ha deciso di cercarla, ovvero quando lei andava alle superiori. Michaela dice che lui l’avrebbe dovuta salvare, lui le dice che era la migliore, e che aveva ottenuto la borsa di studio alla Yale e contatto Annalise quando fu ammessa alla Middleton e le chiese di tenerla d’occhio ( cosa che Annalise forse ha davvero fatto) . Dopodiché, Solomon deve tornare ai suoi impegni, ma vuole comunque continuare questa conversazione con sua figlia e le chiede di vedersi il mattino dopo e lei accetta. Non lo so, ma non credo che Solomon fosse il padre terribile che Michaela pensava, eccetto la parentesi abbandono , ovviamente.

Asher sta discutendo con sua sorella Chloe, che li dice che era stravolta dopo la morte di suo padre e che non poteva incolparla di quello. Asher dice che lui è risentito dal fatto che lei si fosse schierata con sua madre , ma lei ribatte, dicendo che l’ha manipolata, ma Asher le fa notare che lei non è una ragazzina, ma una donna adulta e che poteva scegliere. Così Chloe, spiega che sua mamma diceva che lui aveva inventato che suo padre era corrotto , ma Asher conferma che è così, ma lei non li crede e Asher le fa notare che non si sarebbe ucciso se non fosse stato così . Chloe dice di trovasi lì per la loro madre, dice che lei ha bisogno di lui. Asher è restio nei confronti di sua madre. In effetti, ora che ci penso, della sua famiglia sappiamo davvero ben poco. Chloe dice a suo fratello che sua madre vuole farla finita e teme che voglia fare la stessa fine del padre che si è impiccato .

Annalise rincuora Bonnie dicendole che lui non morirà : “ E’ Frank, vivrà più a lungo di tutti noi” non avrà bevuto la pozione magica della Morte ti fa bella per caso? Nate sostiene le due donne portandole del caffè, Bonnie spinge Nate a dire la verità ad Annalise, così Nate dice che L’FBI ha proposto un accordo e che lui ha rifiutato. Annalise li chiede come mai non le ha detto nulla e sembra risentita, interviene Bonnie dicendo che lui crede che Tegan sia in combutta con i Castillo, solo che Annalise non è d’accordo, allora Nate le fa notare che forse è anche responsabile di quello che è successo a Frank, ma Annalise è convinta che lui sia fuori pista.
Si avvicina la polizia e chiede a loro se sono lì per Frank Delfino e che stanno indagando su quello che è successo. Annalise sembra infastidita e prevenuta, ovviamente .
La polizia dice che è stato un uomo a chiamare l’emergenza e Nate dice che è stato lui, allora la polizia chiede a lui in che rapporti sia con Frank, Nate dice di essere amici, però loro ritengono che lui sia aggressivo nella risposta Interviene Annalise dicendo che stanno facendo un buco nell’acqua, che il responsabile è Xavier Castillo e che l’FBI sa dove trovarlo , improvvisamente, Frank ha problemi di respirazione e i medici tentano di fare qualcosa, Bonnie si avvicina disperato all’uomo chiedendoli se sia stato Xavier a ridurlo così, ma l’uomo dice “Laurel”. Bonnie chiede nuovamente se Laurel fosse lì con loro per esserne certa, ma Frank viene sedato e i medici devono operarlo d’urgenza.
Bonnie crede che Frank stesse dicendo la verità, ma Annalise la contraddice e Bonnie ribatte, dicendo che lui ha detto il suo nome, che era lì . E se fosse vero? E se fosse davvero così? Perché avrebbe dovuto dire una cosa del genere Frank? Okay che è malridotto, ma non avrebbe senso. Annalise e Bonnie sono confuse e smarrite , ma anche noi lo siamo, tranquille ragazze.

Ci viene mostrato nuovamente quello che è successo a Frank: è privo di sensi ed è legato ad un tubo con di fronte, Xavier. L’uomo li dice che sa che L’FBI ha un informatore ( come fa a saperlo?) che lavora contro di lui e Annalise e dice che fa parte del suo gruppetto. Ed ecco che prende piede la mia teoria: che è qualcuno che conosciamo ma di cui non sospettiamo. Frank chiede il nome, ma Xavier dice che prima lui deve aiutarlo a trovare sua sorella , allora Frank rincara la dose, dicendo che lei lo odia anche di più di suo padre , perché almeno suo padre si è fatto da solo, mentre lui no. Ed è dura da digerire, dato che lei era la cocca di suo padre. Xavier non ribatte, lancia solo uno sguardo di consenso a uno dei suoi uomini che ha una mazza in mano e poi si allontana. Vediamo qualcuno che lo colpisce con una mazza , ma vediamo soltanto la sagoma di qualcuno e non quel qualcuno. Certo, dopo quello che Frank ha detto, non mi meraviglierei che sia stato Xavier: Frank ti fa toccare ogni limite di sopportazione ( odioso assoluto!) non lo sopporto proprio.

Annalise informa Nate che lo stanno operando , dice che lo sta facendo, così lui può spifferare tutto all’FBI , è ovvio che Annalise non si fida di lui al momento. Nate dice che secondo Lanford, Miller era innocente , Annalise è dubbiosa e non riesce a capire come Nate creda a tutto quanto, Nate non è certo di quello che ha saputo. Annalise non capisce perché lui si faccia fregare così , ma l’uomo ribatte, facendole notare che anche lei lo sta facendo con Tegan. Anche Annalise ribadisce che non è così, e che il suo istinto, le dice anche che lui non è l’informatore dell’FBI o forse si sta illudendo che sia così. Perché suppone che forse, dopo tutto quello che hanno passato per suo padre, forse lui sarebbe anche capace di tradirla,Lui le risponde che se lei continuerà, allora accetterà l’accordo. E chi lo dice che non potresti averlo già fatto? Che poi, io dico che hai un sesto senso di merda mio caro Nate,basta vedere cosa è successo con Miller.

Tegan si prepara per incontrare sua moglie, ha anche sciolto e tenuto i capelli ricci ( vuole fare colpo su di lei?). Tegan dice a lei che l’ha chiamata a lavoro per mostrarle il suo ufficio da socio – dirigente , lo fa come se deve dimostrare a lei che ora è una persona importante. Tra le due donne c’è imbarazzo : Tegan è restia nei suoi confronti, è ancora visibile il disprezzo per il fatto che lei stia con Patrick, Cora cerca di essere meno sulle sue invece, seppur imbarazzata.

Nel frattempo, torniamo da Michaela che è tornata da suo padre per continuare il loro discorso. Michaela va dritta al punto, e chiede a suo padre, come ha scoperto che era stata adottata. Lui però, prima di risponderle, le cita un argomento che la stessa Michaela ha portato alla Yale, e le dice di essere alla ricerca di un nuovo socio in affari. Li spiega per cosa, ma Michaela non è d’accordo perché lo vede di più come un lavoro da impiegato e non socio in affari , lui la contraddice, dicendole che non sarà così perché riceverà il due percento dei suoi guadagni futuri, Michaela rilancia, chiedendole il dieci, ma lui si oppone, allora Michaela gioca la carta del : “ mi hai abbandonata” ma davvero Michaela? Dov’è la donna con le palle che tutti noi conosciamo ? Perché io sto vedendo soltanto una donna che si fa corrompere e basta. Alla fine arrivano ad un accordo finale tra loro. Non lo so, ma a me, quest’uomo mi sembra uno soltanto abituato a comprare le persone con il suo denaro e basta . Solo accordi e soldi, non sta dando un’ottima impressione di se stesso, almeno per ora. Michaela riceve un messaggio da Annalise che vuole lei e gli altri per parlare con loro.

Asher sveglia sua sorella e le dice che deve andarsene da casa sua . Chloe si sta avviando per andare via, ma prima di farlo, dice a Asher che la madre ha sistemato la faccenda di Tiffany. Oddio e chi sarebbe? Non me lo ricordo ( ci mostrano qualcosa del passato, in cui il padre diceva ad Asher di aver risolto la questione di Tiffany all’epoca ) , Asher dice che è stato suo padre, ma lei ribadisce che è stata sua madre e racconta che la donna ha spaventato i genitori di Tiffany fino a far cadere le accuse, è fatta così. Farebbe di tutto per proteggere i suoi figli, anche se sono degli stupratori . Asher cerca di dire che non lui non ha fatto nulla, che sono stati i suoi amici.
Non ricordo, anche perché sono passati anni, ma sapevamo qualcosa di questa cosa dello stupro? Chloe li fa notare che ora tocca a lui starle accanto, che sono la sua famiglia, Asher la contraddice, dicendole che loro l’hanno mollato nel momento del bisogno e la caccia fuori di casa. Okay, speriamo che ci diranno qualcosa su questa storia dello “stupro” e se Asher, sia o meno innocente.
Io non l’ho mai capito com’è, ma sembra una persona sinistra, a volte.

Annalise incontra i ragazzi a casa loro e chiede di Michaela, i ragazzi dicono che è ancora fuori con Gabriel, ma Annalise sa che non è così perché lui è tornato a Philadelphia dato che si sono incontrati. Annalise informa i ragazzi di quello che è successo a Frank e che pensano sia stato Xavier . Connor le fa notare che anche loro possono essere in pericolo dato che è stata rapita Laurel e Christopher. Oliver si sente in colpa per quello che è accaduto a Frank, così rivela a loro di aver aiutato Frank a trovarla e racconto tutto quello che aveva scoperto assieme a Frank .Annalise li fa notare che ha commesso una stupidità per aver aiutato Frank. Soltanto una? Ultimamente si sta comportando come un bambino Oliver. Connor è risentito per le menzogne da parte del marito .

Ci viene mostrato ancora quello che è successo a Frank: si nota che è stato pestato per bene e che chiede a Xavier se sia Laurel l’informatore dell’FBI, ma Xavier non risponde alla domanda, e dice che è lì perché li serve il suo aiuto per trovarla, allora Frank li dice della casetta di sicurezza, Xavier dice di non saperne nulla. Però, subito dopo, Xavier dice che l’ha svuotata lui , anzi, non proprio lui, e li mostra il video dove si vedeva Laurel entrare nel taxi, ma non è Laurel, in realtà si tratta di una sua assistente, dice che ha presto tutto ciò che c’era nella casetta, compresa la confessione di Wes, che ha ucciso Sam e che Annalise ha insabbiato tutto e che lui ha sparato Wallace Mahoney. Frank li dice di portare tutto quanto all’FBI a questo punto, però Xavier insiste che vuole soltanto riavere sua sorella e dopodiché, lo fa attaccare nuovamente da uno dei suoi uomini con l’elettroshock e vediamo soltanto Xavier che osserva la scena seduto sul divano.

Scopriamo qualcosa in più su quello che ha subito Frank, ovvero che l’emorragia principale è causata da una perforazione intestinale , e inoltre, si pensa che sia usato l’elettroshock , perché hanno trovato segni di ustioni sul corpo , l’infermiere spiega che l’elettrocuzione può causare insufficienza renale e la perdita di altre funzioni, ovvero: respirare, camminare , la coordinazione motoria in generale . Okay, non ho mai sopportato Frank onestamente, però, mi rendo conto che è esagerato quello che hanno fatto a lui. Sinceramente. Che poi per quale motivo ridurlo in quello stato? Ora è stata compromessa la sua intera esistenza probabilmente.

Gabriel sta cercando di contattare Michaela, ma risponde la segreteria . Michaela è con suo padre e sta leggendo l’accordo che le spetta, ma non è d’accordo con alcune parti del contratto, le corrisponde un’entrata a doppia cifra, entro cinque anni, con investimento di 10 milioni di dollari. si infastidisce e manda via la segretaria ( Rochelle) che sinceramente, è una palla al piede. Michaela chiede a suo padre se è così che ha conquistato sua madre con parole dolci e poi mollandola, una volta soddisfatto. Poi li rimprovera il fatto che lui non l’ha cercata e neanche si è preoccupato se stessero o meno bene . Michaela crede che lui si sia inventato tutto quanto .Solomon conferma di aver fatto un casino, però chiede cosa può fare per conquistare la sua fiducia, dice che è il suo più grande rimpianto nella vita e vuole rimediar. Michaela li chiede di darle dei soldi e basta e lui decide di staccare un assegno e sceglierai lei quanto prendere.

Tegan e Cora stanno discutendo sulla terapia di coppia, e Tegan, le dice che è colpa sua e di Patrick, ovviamente. Tegan è risentita di essere stata lasciata per Patrick, un uomo. Cora le dice che si sono lasciati , però Tegan non è felice, perché già è stata lasciata per un uomo e ora non ci sta nemmeno più insieme, Cora le dice che non tutto gira intorno a lei, allora Tegan rilancia, attaccandola e facendole notare che lei non si sarebbe illusa e che non sarebbero tornate insieme, essendo, secondo il suo parere, che lei fosse egocentrica. Cora cerca di farle capire che ha frainteso, ma Tegan è risentita e si scaglia contro di lei , Cora, le dice che non è andata a letto con Patrick, non prima di essersene andata via di casa, però, ammette che provava qualcosa per lui già da prima . Tegan dice che le porterà via tutto ciò che ha lei. Tra le due ci sarà mai una tregua? Non saprei.


Michaela è tornata a casa e mostra ai ragazzi l’assegno ricevuto dal padre, Asher non perde l’occasione di ribadire che non ha chiesto a lui di accompagnarla a conoscere suo padre, ma l’ha chiesto a Gabriel( Sì, ma cresci un po’ Asher!). Michaela lo contraddice, facendoli notare che quando lei si è fidata, lui è andato dritto a raccontare tutto ad Annalise sul fatto che Gabriel avesse ucciso l’ex di sua madre. Su questo non posso darti torto: Asher ha il brutto vizio di non tenersi nulla, è sempre pronto a spifferare tutto quanto, non mi meraviglierei se fosse lui l’informatore dell’FBI. Asher ribadisce che Gabriel è un bugiardo, Connor rincara la dose dicendo che tutti sono bugiardi, perfino Oliver che ha mentito, allora Oliver, per discolparsi, dice che l’ha fatto per aiutare un suo amico. Michaela è confusa dato che non sa nulla di quello che è successo, allora i ragazzi raccontano tutto quanto.
Subito dopo, Chloe si presenta a casa dei ragazzi e cerca suo fratello , Asher è infastidito dalla presenza della ragazza che è vero, lo sta seguendo come se fosse uno stalker, però lei le dice che lui ha dimenticato di togliere la posizione da Flirt Inferno, ecco come è riuscita a trovarlo, no vabbè …

Bonnie è al capezzale di Frank, e mentre Bonnie tiene la sua mano, Frank sta avendo delle visioni di quello che li hanno fatto e come l’hanno torturato. Rivediamo quello che è successo, Xavier li dice che smetteranno se lui dirà basta, poi, qualche istante dopo, Xavier viene chiamato da uno dei suoi uomini che li consegna un documento che lui leggerà e poi guarderà Frank sogghignando e poi non vediamo più nulla.

Chloe vuole sapere da quando Asher conosce i ragazzi , Asher però vuole cacciarla via, allora lei è contraria, li dice che vuole conoscere i suoi amici/ familiari. Chloe si rivolge ai ragazzi, chiedendoli se Asher abbia detto a loro che la loro madre non stia bene, i ragazzi chiedono cos’ha, e Chloe dice che vuole suicidarsi. Aggiunge che hanno perso tutto dopo che le ingiuste accuse di corruzione fatte al loro defunto padre. Chloe dice che se i suoi amici tengono a lui, allora devo sentire tutto quanto . La ragazza inizia a fare un test ai ragazzi : “quanto conoscete mio fratello da 1 a 10? ” Oddio, ma fai sul serio? Hai cinque anni per caso? Michaela le risponde ad ogni cosa e le fa notare che loro lo conoscono davvero e le fa nuovamente notare, che quando lui aveva bisogno di lei, lei non c’era
( brava Michaela! Rimandiamo a casa sta stronza!). Chloe si arrende e decide di andarsene seguita dal fratello .
Ma c’era veramente bisogno di inserire quest’altra rompiscatole inutile nella trama? Secondo me non c’era proprio motivo di farlo. O magari l’hanno fatto, soltanto per farci scoprire qualcosa in più del passato torbido e sinistro di Asher, questo è sicuro.

Nate cerca di fare pace con Bonnie portandole la cena in ospedale , Nate informa che la moglie di Tegan è in città e che lavora per la Sicurezza Nazionale ( Sì, ma basta! Stai diventando noioso e ripetitivo). Bonnie è stanca di queste sue teorie, lui lo capisce, ma dice che non possono abbassare la guardia con nessuno.

Tegan si presenta da Annalise con un mazzo di fiori, ma Tegan le dice che erano davanti alla porta. Dopo Tegan, con la sua “discrezione”, riesce al leggere il biglietto del mandante del mazzo di fiori, ovvero Robert. Punzecchia un po’ la sua amica, poi, dopo, scoppia a piangere perché sta trattenendo troppo, racconta ad Annalise di essersi vista finalmente con Cora per la questione del divorzio e, nello stesso momento, ammette che queste sue lacrime dimostrano ancora che è innamorata di lei. Tegan dice ad Annalise che ammira il suo modo di essere, Annalise ribadisce perché forse lei pensa che la sua vita sia perfetta, ma non è così. Tegan dice che non è perfetta. Ed è per questo che l’ammira, perché non è perfetta e non si preoccupa di esserlo. Infine le dice che è felice di averla conosciuta. Vi dirò, aldilà di tutto, loro e due mi piacciono: c’è un rapporto di lealtà tra loro, e a modo loro.
Magari nascerà qualcosa? Forse è Tegan la persona giusta per la nostra Annalise?

Il mattino dopo, Annalise si ripresenta in ospedale per capire in che condizioni versa Frank, Bonnie le dice che è stabile . Annalise , approfitta del momento per sfogarsi con Bonnie, e le racconta che Gabriel ha sentito le registrazioni delle sedute tra lei e Sam, e che Vivian le ha passato tutto quanto. Annalise soprafatta, ammette che è stata lei a passare il limite con lui perché l’ha sedotto lei, Bonnie la fa ragionare e capire che non è esattamente così. Annalise dice che ha passato tutti questi anni a dirsi che non era stata lei, ma Bonnie, le fa notare che in realtà è così che fanno i terapeuti: portano ad incolpare loro stesse quando la colpa è di loro. Poi Annalise ,dice che aveva paura di essere gay, che sarebbe dovuta stare con Eve, amarla, ma voleva essere normale, voleva essere accettata, così si è buttata nelle braccia di Sam ed ecco il risultato finale. Bonnie le dice che è andato tutto storto per colpa di Sam, non per colpa sua. Poi le dice di perdonarsi. Già Annalise, cerca di farlo una buona volta. Meriti di essere anche tu felice. E se tu fossi gay, accettati e vai avanti. Non meriti di soffrire ancora nella tua vita, è già abbastanza ciò che hai dovuto subire e patire. Fingere di essere un’altra persona non ti farà essere felice.


Annalise sta risentendo o continuando le registrazioni delle sue sedute con Sam, poi però, decide di frantumare in mille pezzi il registratore ( saggia decisione) bisogna chiudere col passato e guardare al presente per avere una prospettiva futura. Annalise invita Gabriel a casa sua per spiegarle tutto quanto. Le dice che capisce la sua rabbia, perché in queste registrazioni lei sembra nel torto. Le dice poi che mente da tutta una vita, dicendo che è stata colpa di Sam, che è stato lui a manipolare lei. Gabriel le chiede la verità, allora
Annalise dice che si è legata a Sam perché non voleva restare da sola. Che voleva essere amata, indipendentemente da chi avrebbe ferito. Gabriel le chiede se ora è cambiata, se ora non è più quella donna che mentiva, Annalise dice di non esserlo, però lui contrattacca, chiedendole del motivo del perché abbia allora mentito riguardo al padre di Michaela . Esatto qual è la verità?

Michaela e Connor discutono sul fatto che Oliver ha mentito a tutti. Ma Michaela però le fa notare che Laurel detiene ancora il primato, poi dice a Connor che deve rompere con Gabriel perché ha preso le difese di Solomon, allora Connor le propone di scappare con quei soldi dell’assegno, ma Michaela è ancora piena di rancore e vuole denunciarlo per abbandono di minore e farlo radiare dall’albo. Rendere tutto pubblico, così da rovinarli la reputazione, carriera e la vita. Michaela riprende il discorso dell’abbandono etc, allora Connor le fa notare che aveva la loro stessa età suo padre quando ha fatto tutto quanto e le dice che preferirebbe la carriera ad ogni altra cosa ( e meno male che Laurel ti aveva scelto come possibile tutore di Christopher …). Connor una volta fa un passo avanti e altre volte ne fa cento indietro, io non lo capisco questo ragazzo, davvero.

Annalise dice a Gabriel che l’ha chiamato non per parlare di Michaela ma di suo padre e che puoi chiederli tutto ciò che vuole, Gabriel chiede come mai ha scelto lui e non Eve. Annalise dice di averlo fatto, perché era la personificazione di un tipo di vita che sognava di avere sin da bambina : una bella casa, una bella famiglia, piena di sorrisi, solo che lui apparteneva a quel mondo, mentre lei si sentiva di non appartenere a nulla. Questo è lo sbaglio che molta gente fa tutt’ora, purtroppo, condizionata dalla società in cui vive. Non esiste un tipo di vita o modo di vivere, esiste la vita e basta. Ed è una sola e non puoi passare il tempo ad arginarla o a sprecarla

Tegan rivede Cora per un chiarimento. Poi le spiega che per lei è difficile essere sincera, e soprattutto quando sta male, e le dice che vorrebbe essere andata avanti e che tutto fosse superato, Ma il problema è che lei le manca. Cora le dice che a lei non manca, che è brutale da dire, però è così da tempo ( brutta stronza!) Tegan cara, ti capisco. Ma meglio lasciarla andare via una persona del genere, una persona che non ti merita. Poi le rivela che ha fatto finta che fosse per via di Patrick, ma la verità è che non era più innamorata di lei, che è finita definitivamente. Beh, direi che te ne puoi tornare da dove sei venuta mia cara.
Mi dispiace per Tegan, ma forse è meglio che sia così: a volte, ci illudiamo e non vogliamo guardare in faccia la realtà dei fatti, forse perché, ci siamo fin troppo dentro, forse perché il sentimento è troppo forte e sincero da parte nostra che ci confonde e ci fa vivere in una realtà del tutto plasmata. Fidati Tegan, puoi meritare di più.

Chloe sostiene che i suoi amici non sono brave persone, che lei ha buon occhio per queste cose, che loro portano dei guai, Asher dice che forse lei lì confonde con la madre e il padre. Chloe ribatte, dicendo che l’Asher che conosceva lei, di certo non avrebbe mai detto una cosa del genere , allora Asher ribadisce, un’altra volta, che quelle brutte persone sono le stesse che erano lì’ quando nessuno c’era per lui, compresa lei. Chloe è perplessa sul fatto che loro ci saranno dopo l’università, Asher risponde che crede che sarà così, allora lei le dice che si sta comportando come suo padre, ovvero diventare quello che non è per sentirsi accettato e incluso , che fa sempre così, che è così disperato che non vede che le persone di cui lui vuole circondarsi non lo meritano affatto ( queste affermazioni di Chloe su Asher gettano tanti dubbi e perplessità sulla persona che è Asher) .Lui dice che non è più quella persona, allora Chloe ribadisce che lui non è felice e lo vede dai suoi occhi che parlano da soli, che lui ha bisogno di lei e sua madre, della sua vera famiglia, e che loro hanno bisogno di lui , vuole un’altra chance.

Annalise dice a Gabriel che Sam non ha mai smesso di spingerla oltre. La spingeva a conoscere meglio se stessa, ad ammettere di volere una famiglia, dei bambini, cose che credeva che non avrebbe mai potuto avere. Annalise dice che a Sam non bastava, lui voleva di più, voleva un figlio. Così lei non ha mai smesso di provare a dargli un figlio perché voleva lui ( Gabriel) lui li voleva bene

Connor è ancora risentito per le bugie del marito , Oliver dice di aver agito così soltanto perché Frank ha chiesto questo. Connor dice che lui si sentiva in colpa per il piccolo Christopher ( serio? Ma se ve ne siete fregati dall’ inizio di questa sesta stagione di quel povero piccolino) siete ridicoli! Connor dice che lui può dirli tutto, che può sopportare tutto, perché sono sposati e non ha intenzione di divorziare anche se è parecchio arrabbiato , allora Oliver si difende, dicendo che lui non ha detto nulla perché avrebbe detto tutto ad Annalise, Connor risponde con un secco no, ma Oli non riesce a crederci . Connor percepisce che è 0liver che non si fida di suo marito anche dopo quante ne hanno passate, è lui ch e non si fida. Oliver dice che è soltanto onesto e che tra sposati è così, poi riceve il messaggio di Ravi, che vuole il secondo round. Io davvero, e lo dico davvero, come cavolo fa a sopportare tutto questo Connor? Okay che ami tuo marito, etc, ma qui si va oltre: qui non stai rispettando te stesso come uomo, sopratutto permettendo ad un altro di andare a letto con tuo marito e tu assieme. E’ inutile, hanno rovinato questa coppia.

.
Bonnie è vicino a Frank, l’uomo si risveglia ma ha problemi respiratori e sta male. Bonnie chiama disperata Annalise e le dice di andare in ospedale. Annalise si precipita in ospedale , Bonnie dice che è sveglio, e che lui stava provando a dirle “Laurel” , e che Annalise l’ha aiutata a scomparire. Cosa? Annalise ha aiutato Laurel a scomparire? Vediamo cosa è successo a Frank prima di essere conciato in quello stato: Xavier, dopo aver letto quel documento, dice a Frank che ora tutto ha senso, perché è stata Annalise ad aiutare Laurel a scomparire.
Bonnie chiede ad Annalise se Laurel non l’abbia pagata per farla sparire , ovviamente Annalise risponde categoricamente di no. Bonnie pensa che stia mentendo, ma Annalise è stranita che Frank e lei credano a Xavier, allora Bonnie le chiede dove ha preso quei soldi.
Ci viene mostrato nuovamente 208, 000, 00dollari, ovvero il conto in banca segreto di Annalise da Xavier a Frank . Frank dice che non c’è nulla che può dimostrare che quei soldi glieli abbia dati Laurel, allora Xavier conferma che è così, perché la Banca Nazionale delle Bermuda, è dove la sua famiglia gestisce gli affari off- shore, li fa notare a Frank, che Annalise lo sta usando come il suo cagnolino e che sa dov’è Laurel, e che vuole essere aiutato a trovarla .
Bonnie accusa Annalise, ma lei dice che quei soldi li ha avuti dalla C & G, che li ha convinti a farsi avere un bonus.
Bonnie disperata chiede come mai non le ha mai detto nulla, allora Annalise dice che non l’ha fatto perché sono il suo salvagente. Che se lei, Nate o Gabriel decidessero di tradirla, lei prenderebbe tutto e se ne andrebbe a vivere da un’altra parte e come Dio comanda. ( un’altra delle teorie che alleggiano sulla sua fantomatica morte) .
Annalise fa notare a Bonnie che è proprio questo che Xavier vuole, ha torturato Frank per torturare anche loro e farli cedere. Infine, cerca di convincere Bonnie e abbraccia la donna per farle capire che non sta mentendo, che di lei si deve fidare.

Tegan alla fine firma le carte del divorzio e chiude per sempre questo capitolo con la sua ex moglie. Dice a se stessa che sta bene, ma in realtà non l’ha presa così bene perché ha subito dopo un tracollo emotivo molto forte. Sta iniziando a farmi tenerezza questa donna, io non credo sia come l’ha descritta Nate, certo avrà commesso degli errori, ma non la posso reputare una cattiva persona, magari scopriremo che ha fatto fuori Emmett e altra gente, allora lì mi rimangerò tutto quanto. Cora è nel parcheggio sotterraneo e sta per andarsene via con la sua moto, ma non parte, però arriva Nate che le chiede se ha bisogno di una mano …

Frank chiede a Bonnie se lei crede ad Annalise, e Bonnie risponde di sì. Frank dice che aveva ragione su Laurel, che l’amore che le ha dato, lì si è ritorto contro e riconosce che c’è sempre stata una persona per lui, ovvero lei. E le dice di amarla e che è in debito con lei
( okay, ora lo uccide con le sue stesse mani) ma chi ti crede Frank? Chi ti crede, dopo che l’hai trattata come una pezza per i piedi? Troppo comodo dire così adesso.

Annalise ha richiamato la banca per sapere del suo saldo, ma l’operatore le dice che è di 2 dollari e 17 centesimi. Ma lei dice che ci sono più di 200 mila dollari. Oh c***o! L’operatore dice che quella somma è stata prelevata proprio la stessa mattina. Vediamo la stanza di Solomon e qualcuno lo sta chiamando, ed è Annalise. Solomon le chiede come mai non l’ha chiamato, e lei risponde che anche lui non l’ha fatto .Dopo qualche risata di troppo, Annalise le dice che è arrivato il momento di saldare il debito ( di che debito sta parlando?) Quindi quei due erano ancora in contatto ?

Asher si è fatto convincere da sua sorella a tornare a casa da sua madre nel frattempo ( e se fosse lui l’informatore dell’FBI? E se fosse lui a tradire tutti loro?) Michaela va a trovare Asher a casa sua, ma lui non c’è e mentre sta andando via, dalla porta accanto, appare Gabriel che le chiede se sia ancora arrabbiata con lui. Lei le dice che è arrabbiata con lui soltanto perché aveva ragione, i due chiariscono, ma Michaela non si sente tranquilla quando lui l’abbraccia.

L’episodio termina con un flash – forward, ci mostrano l’attizzatoio in ferro dissanguato, e L’FBI che dice che hanno un informatore deceduto a Michaela. Poi ci viene mostrato dell’altro: Tegan arriva sulla scena del crimine e sembra proprio dove abitano Asher e Gabriel, Tegan dice che è lì per conto del suo cliente , che rappresenta un sospettato in questo caso, e quindi devono lasciarla passare, e che non permetterà che manomettano tracce di DNA . La polizia le dice che c’è un protocollo da seguire e lei non può passare ,Tegan chiede se il cadavere è ancora lì o se non l’hanno manomesso per incriminare il suo cliente ( chi è il suo cliente?) ci viene mostrato infine il pianerottolo con delle impronte di mani e pieno di sangue sul pavimento .
Okay, io non c’ho capito un cazzo un’altra volta!

A chi appartiene quel sangue? Chi è il cliente di Tegan che si presume abbia ucciso l’informatore dell’FBI?

– C’entra Asher o Gabriel? Dato che il loro pianerottolo è la scena del crimine? E’ morto uno di loro due?

– Asher, è lui l’informatore segreto che tradirà tutti quanti? E cosa ha fatto in passato? Ha violentato davvero quella ragazza di nome Tiffany? E’ davvero chi dice di essere ?

– Che debito deve saldare Solomon ad Annalise? E’ chiaro che c’è qualche accordo tra i due

Laurel sta davvero giocando a questo gioco malato? Perché soltanto una fuori di testa completamente farebbe tutto quanto

La sta davvero aiutando Annalise? Perché è troppo sospetto il conto corrente dei 200 mila dollari, che poi, guarda caso, qualcuno farà sparire subito dopo

Ora, grazie a questo episodio, che comunque l’ho trovato un po’ riempitivo come quello precedente, perché non è che abbiamo saputo così tanto, però, quel poco, è sicuramente bastato per mandarci nuovamente in confusione, tutto quel sangue, le impronte delle mani, il cliente di Tegan che è il presunto assassino, un cadavere. Io non ci sto davvero capendo più nulla e credo che mi verserò qualche bicchiere di Whisky bello forte.

Vi do appuntamento al prossimo episodio, cari Keating.

 

 

 

Domenico Di Pinto

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.