How To Get Away With Murder – I’m the Murderer – 6 x07 analisi + recensione

Due puntate al Midseason Finale … e ancora non sappiamo cosa succederà.
O meglio, tutto quanto è completamente disfunzionale e alquanto confuso.

La scena si apre con Annalise che sta avendo una conversazione “romantica” con Robert
( esiste ancora? E’ sparito praticamente per due episodi interi ), in realtà i due stanno organizzando un appuntamento, il primo vero e proprio. I due chiacchierano al telefono e si capisce che in realtà hanno avuto soltanto cinque appuntamenti telefonici e non di persona. Annalise sembra perplessa, forse non è del tutto sicuro che sia una buona idea quella di uscire ora con Robert. Magari è soltanto un po’ confusa? O spaventata per quello che potrebbe succederle? Vediamo un Gabriel attento a visionare un sito di pistole in vendita … okay … secondo voi cosa sta premeditando il pazzoide ?

Asher sta simulando una sfida contro Gabriel, un duello per “contendersi” Michaela, e tiene in mano, come arma, il famosissimo attizzatoio in ferro ( secondo voi è una coincidenza o vogliono farci credere altro?) e Michaela lo riprende dicendo di posare l’oggetto prima che qualcuno si faccia del male, anche se l’idea è quella. Oliver e Connor hanno montato delle telecamere di sicurezza per stare più tranquilli se qualcuno dei Castillo dovesse irrompere in casa loro e rapire nuovamente qualcuno

Robert ha percepito che Annalise è un po’ intimidita, magari sarà perché, a detta sua
“Beh, il mio essere fantastico tende a intimidire le donne.” Sì, è arrivato Brad Pitt … mi sembra un po’ troppo presuntuoso il tipo o sbaglio? Nessuno può essere più fantastico della stessa Annalise Keating, ciccio! Nessuno. Robert insiste però sul fatto che lui voglia uscire con lei e conoscerla meglio, però chiede ad Annalise se anche lei è interessata alla stessa cosa.

Bonnie scende le scale di casa sua e si trova davanti a sé il bronzo di Riace, Frank, che si sta allenando a petto nudo e lucido come un vitellino, nel suo salone. Bonnie, fossi in te, io ne approfitterei.
Lui dice che si sta allenando per poterla convincere a stare con lui … ma in tutto ciò, la cicatrice dov’è?
E’ già sparita? Lei non risponde anche se vorrebbe dire altro, lui la guarda come se fosse pronto ad un round senza fine …

Nel frattempo torniamo da Robert e Annalise che spiega che è difficile tra loro, essendo che lui ha divorziato già due volte e lei non lo so sa sia una buona idea. Robert sembra ostinato ed insiste, ammazza oh! Io l’avrei già mandato al paese di Pulcinella, che stress! Annalise spiega che già la sua vita lavorativa e privata la fa stancare e che conoscere una persona nuova potrebbe non essere una buona idea. Robert dice che la persona che lei potrebbe conoscere, potrebbe aiutarla a rendere le cose da complicate a più semplici. Mentre stanno parlando al telefono, Annalise viene distratta da dei rumori sinistri provenire proprio nella sua casa, difatti, sembra che qualcuno stia forzando la porta d’ingresso.
Annalise si allarma e si precipita verso la sua cassetta di sicurezza per prendere una pistola, poi si avvicina intimorita e urlando a chi si trovasse di andare via perché è armata. Dall’altra parte risponde una donna spaventata che dice di chiamarsi Sara Gordon che ha scambiato l’appartamento per il suo “Airbnb” ma che è dall’altro lato del corridoio. Che cretina! Però, sinceramente, siamo sicuri che sia così? E se fosse stata mandata da qualcuno ? Ovviamente Annalise è scossa e provata, ha pensato al peggio.

Parte l’intro e il settimo episodio, si parte dall’aula della Keating, soltanto che questa volta non c’è Annalise, ma un altro studente, dopo l’ultima volta in cui c’era Michaela, ovvero Gabriel Maddox … se vabbè Ovviamente Asher non è d’accordo che Gabriel sia l’insegnante e che dia lui gli ordini in aula, allora si ribella alla Keating che è lì seduta. Annalise dice che Maddox è il primo avvocato del caso e che ha fatto una proposta che cambierà il futuro del diritto penale ( Ammazza! ) e dice ad Asher di sedersi e imparare.
Maddox dice che prima di presentare il caso, ha bisogno di un volontario, e ovviamente si propongo tutti, ma serve a ben poco, perché lui si rivolge alla signorina Pratt (ma va? Non l’avrei mai detto) , Michaela si rifiuta, ma Annalise le dice di alzarsi e accettare
Gabriel presenta il caso: Michaela l’ha ferito tanto che lui vorrebbe che lei ricevesse una pena esemplare . Eh ? Ma siamo impazziti o che cosa? Annalise acconsente a tutto quanto?

Ci viene mostrato un mese prima tra Michaela e Gabriel, lei vuole lasciarlo perché vuole stare sola e lui controbatte cercando di capire se il motivo non fosse perché abbia detto ad Annalise di Solomon. La ragazza dice che è per tutto quanto non solo quello, Gabriel ipotizza allora che lei sia tornata con Asher, ma lei dice di no, allora lui chiede spiegazioni . Michaela dice che si sta per laureare e lui no, e che magari lei si trasferirà e vuole capire cosa ne sarà dopo, e questo non include lui però. Lui vuole ribattere, ma Michaela dice che non cambierà idea e che quindi è finita tra loro.
Torniamo al presente, lui chiede ai studenti cosa abbia fatto Michaela per ferirlo così tanto, Asher fa obiezione. Okay, ma non sei ancor in tribunale, idiota! Gabriel dice che la ragazza ha sparato a suo figlio, uccidendolo. Gabriel ipotizza che potrebbe farle magari causa o chiedere la pena di morte, una studentessa propone magari di assumere un sicario, e lui ribatte dicendo che devono essere alternative legali, poi propone magari di volerla perdonare. Connor interviene dicendo che potrebbe essere di pertinenza al sistema giudiziario. Gabriel dice che dovrebbe essere così. Che le famiglie delle vittime vogliono giustizia. Non vuol dire solo carcere a vita, ci possono essere altre opzioni valide . Notiamo Annalise che è divertita dalla spiegazione di Gabriel e che forse il ragazzo ci sa fare.

Gabriel spiega che si è fatto dopo i genocidi in Ruanda e Guatemala, è un processo pubblico in cui la difesa affronta la famiglia della vittima. E che prende il nome di “Giustizia Riparativa” ed è perfetta per il loro cliente, Annalise sembra più che soddisfatta dalle abilità del ragazzo , forse un giorno sarà davvero lui a cambiare il sistema penale? Chissà. Di certo è uno che sa cosa vuole e non si fa problemi ad ottenerlo. Ci mostrano Gabriel che parla con il suo cliente in carcere, l’uomo sta spiegando che al suo ultimo avvocato aveva chiesto di dichiararsi colpevole, ma Gabriel dice che le daranno 25 anni , l’uomo ribatte dicendo che merita di più. Gabriel cerca di capirne il motivo, e le propone un’udienza per giustizia ripartiva e che aiuterebbe tutti a voltare pagina e riprendersi .

Il cliente è David Golan, professore di liceo e aveva una Trasker 98 nascosta nella sua aula al St. Bridget per paura di una sparatoria .Asher li fa notare che l’uomo ha portato un’ arma a scuola e quindi perché dovrebbe meritare un processo leggero rispetto ad altri loro clienti. Gabriel dice che è stato un incidente , spiega che David ha creduto che un suo studente, Ryan Fitzgerald ( c’è sempre un Fitzegarld in una serie tv, chissà perché) volesse attaccare la sua classe. David spiega a Gabriel che Ryan è morto, e che se lui non può riprendersi allora non può nemmeno lui. Gabriel li fa notare che i nonni del ragazzo e i studenti di David, anche dopo il lutto, possono comunque riprendersi anche loro .In aula Gabriel chiede ai studenti, qual è il primo passo per un’ udienza di giustizia riparativa. Connor dice che la difesa ammette di aver sbagliato e Gabriel segna sulla lavagna, ammettere errore, che bello copiare dalla Pratt.
Sì originale Maddox! David racconta a Gabriel che non aveva nemmeno controllato se Ryan fosse armato, l’ha dato per scontato , dice che non ci sono giustificazioni che reggano. Gabriel dice che invece ci sono. Elenca delle scuole in America e dice che fa paura essere insegnante in America. David ribatte dicendo che fa più paura essere uno studente e che lui ha peggiorato le cose per i suoi
Gabriel segna la seconda opzione, conseguenze negative.

Gabriel dice a David che se vuole aiutare le persone che ha ferito, perché questa udienza darà ai nonni di Ryan la possibilità di dire la loro sulla sua sentenza e i suoi amici, così da decidere cosa trarre da questa tragedia. David interrompe Gabriel dicendoli che Ryan non aveva nemmeno un amico. Era solo. E lui l’ha creduto capace di una cosa del genere. Gabriel chiede il terzo passo da segnare, ma c’è silenzio di tomba, ma interviene Annalise dicendo che si deve concordare i termini di risarcimento, Gabriel segna risarcimento. David dice che non vuole né processo e né un’udienza , che la procura ha già preso una decisione. Gabriel fa notare che i nonni di Ryan non hanno avuto voce in capitolo. David dice che farà più anni se è questo che vogliono. Gabriel dice che non merita 25 anni per un incidente , ma l’uomo ribatte dicendo di sì. Gabriel li fa notare che sta facendo la vittima, perché non serve a niente starsene in prigione a prosciugare soldi delle tasse , invece, se condivide il suo dolore, allora può insegnare alla gente. Deve dare un significato a questa tragedia.

Annalise dice ai studenti che Gabriel ha convinto David ad affrontare l’udienza, e che lei ha coinvolto la Procura, manca solo l’approvazione dei nonni di Ryan, Thomas e Donna, e che più tardi andrà a casa loro per convincerli. Gabriel dice che andranno entrambi, ma Annalise dice di non averlo mai detto. Poi chiede ai studenti come convinceranno questi due nonni che l’udienza è una cosa positiva .Gabriel dice che aveva pensato di puntare sulla fede , perché sono molto cattolici. Annalise boccia l’idea, chiedendo idee ai suoi studenti , le viene proposta un’altra che prontamente boccia. Annalise spiega a loro che questo caso può dimostrare che il sistema giudiziario non è fatto solo di crimini e condanne, ma anche di ripresa.
Asher propone di parlarne col cuore in mano, che il suicidio di suo padre ha distrutto la sua famiglia. Dice che non ne hanno mai parlato, ma che condividerà con loro la sua storia . Annalise approva e dice che lo aspetta nel suo ufficio per parlarne meglio, ma Gabriel sembra disapprovare la scelta di Annalise.

Annalise si presenta nello studio di Tegan e dice che deve cambiare il mondo, perché non ha tempo di incontrare un nuovo cliente. Il nuovo cliente è Nate, ed è lì che chiede ad Annalise se per lui non lo facesse, Annalise sembra sorpresa. Tegan spiega ad Annalise, che è stata lei stessa a farle capire cosa Nate stesse passando a causa della morte di suo padre. Okay, lo fa perché vuole aiutare Nate davvero o perché vuole fare breccia nel cuore di Annalise? Tegan dice che ha deciso di mettere da parte il risentimento e aiutarlo. Annalise è scettica, quindi chiede spiegazioni. Nate dice che intenteranno una causa per omicidio colposo contro lo Stato. Annalise legge la cause contro la Governatrice Lynne Birkhead, Annalise chiede se lui ha intenzione di denunciare in persona la Governatrice, ma Nate dice che è lei la mandante del delitto. Annalise fa notare a Nate che si trova nell’ufficio dell’uomo che è morto a causa di quella donna
(ma siamo certi che sia così?) Annalise chiede a lui se non voglia essere il prossimo. Nate le fa notare che lei ha fatto lo stesso, intentando l’ordine restrittivo contro Xavier. Annalise dice che si vendicherà, che verranno a galla cose che non vogliono. Tegan guarda dubbiosa e perplessa, ci mostrano un flash back di Nate che sta picchiando a morte Ron e che Annalise si sta riferendo proprio a quello. Nate è contrario, e anche se capisce che lei non è d’accordo, a lui sta bene lo stesso, ma che ha assunto Tegan, non lei ( vabbè, Nate cambia idea nello stesso modo in cui cambia la biancheria intima) e dice che oggi faranno causa. Tegan cerca di fare da paciere tra i due e chiede ai due di assicurarsi di intentare la causa contro le giuste persone. Annalise propone magari di non fare causa a nessuno. Nate conferma che lo faranno, con o senza di lei. Cazzo Nate! Un bambino sarebbe più intelligente di te e ragionerebbe di più. Sei un coglione e basta!

Annalise informa Frank, che è tornato ad essere il suo cagnolino (che poi non ho capito come ha fatto a guarire così velocemente) ho sempre pensato che la sua aggressione servisse soltanto a nulla, magari a mettere del “dramma” o allungare il brodo … Annalise spiega a Frank quello che vuole fare Nate e i rischi che possono comportare, ovvero che si venga a sapere che Miller era innocente. Frank le fa notare che prima o poi sarebbe successo. Annalise dice che non avvera, perché lui spaventare Tegan convincendola a non farlo. Lui propone magari di chiederlo direttamente a Tegan, ma Annalise li fa capire che a lei serve il Frank “cattivo” per questa cosa e chiede se è pronto, lui dice di esserlo sempre. Annalise prima di andarsene dice a Frank di spaventarla a morte. E certo, tanto sanno soltanto fare quello loro.

Tegan è sospettosa, così chiede a Nate che segreti ha che non ha confessato, che è meglio che vengano fuori ora, piuttosto che al processo. Nate dice che non si deve preoccupare per lui. Tegan dice che queste sono le parole che ogni avvocato vuole sentire , allora Nate chiede a Tegan se abbia avuto un ripensamento, ma lei controbatte, facendoli notare che sta tentennando sulla domanda . Dice che sa che l’FBI stava indagando su di lui l’anno scorso, ma mentre sta spiegando a Nate dei rischi che possono comportare le sue scelte, viene interrotta dall’entrata di Bonnie nel suo studio, ma Tegan le ricorda che è stata licenziata,. Nate dice che l’ha chiamata lui, ma Tegan insiste sul fatto che lei non lavorerà al suo caso. Nate le fa notare che Bonnie lavoravo dal Procuratore quando Miller ha fatto uccidere suo padre. Tegan sottolinea comunque che l’ha licenziata, Nate dice che la colpa è sua, ma che ora sono qui. Bonnie dice che le dispiace, ma che è lì per poterli aiutare a vincere e Tegan sembra arrendersi.

Asher e Annalise sono andati a fare visita ai nonni di Ryan per convincerli. Asher spiega che un’udienza del genere può servire a loro per elaborare il lutto e a far sì che abbiano la possibilità di dire la loro prima della sentenza del signor Golan. La nonna del ragazzo dice che hanno scritto delle lettere sia al giudice e al Procuratore che volessero che quell’uomo passasse il resto della sua vita in prigione. Asher prova a farli ragionare nuovamente dicendo di non conoscere il loro dolore e non capirà mai cosa significa, ma che da quando suo padre è morto di recente, ha distrutto la sua famiglia. E che invece di parlarne, si sono incolpati a vicenda e la cosa si è ingigantita, tanto da averli portati a non parlassi più tra di loro. Aggiunge che esprimere quello che sentono, anche se si tratta solo frustrazione e rabbia, può aiutarli. Il nonno di Ryan, dice che forse potrebbero farlo, soltanto che sua moglie è intransigente sull’argomento .

Annalise spiega che allora non li resta che andare a processo, ma la nonna le fa notare che lui voleva dichiararsi colpevole.
Annalise dice che in quanto suo avvocato, non può lasciarglielo fare, dato che ci sono testimoni che sono pronti a giurare che l’uomo pensava di farlo per autodifesa . Spiega che ci sarà un processo, ma non quello di David, ma che sarà Ryan a essere giudicato. Che tutta la sua vita verrà esposta e giudicata in tribunale. Dagli arresti per le risse, l’uso di droghe, e si dice che abbia fatto del male a sua madre. il nonno dice che Sue è morta di infarto, ma Annalise dice che sta soltanto spiegando come funziona il sistema , per questo stanno presentando a loro questa opzione. Non serve solo a proteggere loro, ma anche Ryan.

Asher torna in studio e si gongola di ave convinto i due nonnini ad accettare l’udienza ( era chiaro che fossero questi i suoi motivi, erano dettati dal fatto di poter spodestare Gabriel e prendersi Michaela) che essere riprovevole. Gabriel allude al fatto che sicuramente Annalise l’ha aiutato, Asher li fa notare che se non fosse così, allora perché l’avrebbe nominato codifensore. Parentesi a parte
“ testosterone a palla” ma vogliamo parlare del fatto che Connor è sul posto di lavoro e invece di lavorare, sta vedendo il marito che balla attraverso le telecamere di casa loro? Mamma mia … qui cadiamo sempre nel ridicolo. E questi si dovrebbero laureare?

Avviene l’udienza di Ryan ,una dei testimoni, la ragazzina, sta spiegando che il professor G, aveva quasi finito quando è entrato Ryan. Spiega che non sarebbe dovuto venire a scuola quella settimana , che era stato sospeso per aver lanciato una spillatrice contro David . Aggiunge che queste cose succedevano spesso quando c’era Ryan, ma quella volta continuava a urlare un sacco di cose che non avessero senso. Allora, nel momento in cui ha infilato le mano nello zaino, hanno pensato tutti che l’avrebbe fatto. Poi hanno visto il professor David con la pistola in mano. Viene ascoltato anche l’altro testimone, che dice che Ryan faceva sempre battute dicendo di aver trovato una vecchia granata nel suo cortile o di stare imparando a fabbricare una bomba. Un altro testimone, un ragazzo, dice che era un bullo. E non soltanto con lui, anche con gli insegnanti, soprattutto con il professore David per qualche ragione . Una donna, una sua collega, dice che David è suo amico e che hanno lavorato insieme per vent’anni . Spiega che lui tiene molto ai suoi alunni. il ragazzo vittima di bullismo, spiega che alcuni si nascondevano sotto i banchi mentre Ryan urlava, ma lui no, così ha visto quando ha preso lo zaino. La ragazzina di prima dice che tutti erano convinti che fosse una pistola. La donna , amica di David però dirà che era il suo cellulare e non una pistola. Il ragazzo che ha subito bullismo, sosterà che il professore non voleva ucciderlo. Mentre la ragazzina dirà che è stata una pessima decisione portare la pistola, ma lei suppone che l’abbia fatto per proteggerli.

La collega dice che è stato un terribile incidente. Poi chiede scusa a David che è presente in aula, e dice che deve dirlo, Annalise interviene dicendo che forse alla signora Maloney serva una pausa, ma le viene respinta
La donna sostiene che quello che Ryan voleva mostrare a tutti dal suo telefono era il profilo di David su
un’ app di incontri per soli uomini ( lo sapevo che c’era dell’altro, l’avevamo capito tutti) la donna spiega che lavorano in una scuola cattolica e che David avrebbe perso il lavoro e Ryan lo sapeva, quindi, la donna si è chiesta se fosse questo il motivo per cui David gli ha sparato. Per non farlo scoprire a nessuno. Beh, questo però non giustifica il gesto, è comunque da condannare

Annalise dopo la prima udienza, chiede a David se andasse a letto con Ryan, ma lui dice di no, allora Annalise chiede se lui sapesse che fosse gay, allora risponde che lo sapeva, ma che non gli ha sparato per quello, ovviamente Annalise è scettica e dubbiosa. David spiega che Ryan era in punizione con lui un giorno, e aveva lasciato il cellulare fuori, e il ragazzo aveva visto arrivare un messaggio, però dice di non averlo fatto per quello. O forse invece una parte di se ha preso il sopravento, e forse l’ha fatto di proposito.
Annalise chiede che lui prometta che non farà nulla di stupido in serata, lui dice che non farà nulla.
Annalise spiega che il Procuratore vorrebbe arrivare al processo, ma procederanno con l’udienza, lui ribatte, dicendo che i nonni vogliono portarlo in tribunale, ma Annalise dice che se ne occuperà lei di questo. Dice a lui che dovrà soltanto dormire e basta.
Annalise a fine incontro, dice a Gabriel di far sorvegliare l’uomo per rischio suicidio.

I Keating Five discutono della questione di David, Asher ipotizza che ha sparato a un suo alunno magari per un suo terribile segreto, ma Michaela fa notare che non ha sparato per quello . Asher ribatte dicendo allora del perché lui si senta in colpa, Oliver fa notare perché ha ucciso una persona , Allora Asher ammette che è così, però perché si sente più in colpa di chiunque altro nei suoi panni. Michaela dice che lui non può saperlo, ma Asher ribatte, dicendo che lui si sente più in colpa di loro , e che loro invece non sono in prigione, ma sono seduti lì a mangiare beatamente biscotti. Michaela devia il discorso, Asher però spiega ai ragazzi che vedere sua madre ha riportato a galla tutto quello che loro hanno fatto in passato a Sam. Ma i ragazzi cercano di farlo stare zitto, beh, troppo comodo per loro. Asher fa notare che lo scopo della giustizia riparativa è di parlare e riprendersi e non l’ hanno fatto. Michaela fa capire a lui che deve darci un taglio, ma lui ribatte sostenendo di non sapere ancora cosa hanno fatto esattamente a Sam.

Michaela decide di fuggire dalla cosa e tornare a studiare, i ragazzi non dicono nulla, poi qualcuno bussa alla loro porta ed è Gabriel .
Gabriel dice di capire che lei gli aveva chiesto di stare lontani, però la giornata di oggi era stata alquanto difficile. Che non ha nessuno con cui parlarne. E che non può neanche chiamare sua madre, altrimenti le darebbe contro perché è rimasto lì. Gabriel dice a Michaela che forse sua mamma aveva ragione . è rimasto soltanto perché Annalise ha le palle per fare udienze simili, ma ora ha la sensazione che David dovrà scontare una pena maggiore. Michaela li fa notare che non è colpa sua . Che non deve far girare tutto intorno a se stesso. Non sei la Vodafone mio caro Gabriel. Gabriel dice che è per questo che lui ha bisogno di lei. Nel frattempo vediamo che Connor e Asher che stanno assistendo alla scena e che Asher trepida dal fatto che lei metta nuovamente le cose in chiaro. Michaela dice a Gabriel che è stata molto chiara riguardo a cosa voglia lei, lui ribatte pensando che lei l’abbia detto perché era arrabbiata con lui, e lei sostiene che si arrabbia se non è rispettato ciò che lei desidera. Gabriel dice che sta parlando di se stesso che l’aveva convinta a trovare suo padre, perché lui era qui, poi è andato via e l’ultima cosa che sa è che lei ha rotto con lui. Michaela conferma che questo non c’entra nulla con loro due. Allora Gabriel chiede per cosa e lui cerca di avvicinarla a se stesso per fidarsi, ma la ragazza è sfuggente e si ritrae indietro dicendoli che ha bisogno di tempo e di se stessa. Più chiara di così se muore!

Bonnie è preoccupata un po’ per Frank che è appena rientrato e chiede all’uomo dove fosse stato, ma lui dice che era andato a correre. Ma lei sembra dubbiosa, poi Frank le chiede a cosa sta lavorando, come se non lo sapesse. Bonnie dice che è la causa per omicidio colposo di Nate Senior , ammette che non è una buona idea, ma è ciò che vuole Nate. Frank dice che è un idiota se vuole tutto ciò.
Bonnie ribadisce che lui lo farà, con o senza di lei. Dopodiché Frank propone a Bonnie di andare nella doccia con lui, e lei risponde “Buonanotte” … io vorrei prenderla a sprangate sui denti. Bonnie sei MAIUNAGIOIA a vita! E goditi la vita un po’, che c***o!

Tegan è nel parcheggio sotterraneo ed entra nella sua auto dove trova attaccata al voltante, una chiavetta USB . Dopo mostra ad Annalise ciò che contiene la chiavetta, ovvero delle foto di Cora, ipotizza che visto che avranno saputo che vuole fare causa per omicidio colposo, allora è un messaggio ben diretto a lei, pensa che Xavier è entrato nei loro server, ha visto che volevano fare causa alla Governatrice. Ed è il modo per spaventarla e zittirla . Annalise ribatte dicendole che non aveva chiesto di aiutare Nate, ma di mettersi nei suoi panni. Tegan capisce che è tardi, che forse deve chiamare Cora e avvisarla di tutto quanto, magari potrebbero ucciderla. Annalise ( che sa chi c’è dietro) dice solo che volevano spaventarla e che ci sono riusciti.
Subito dopo Annalise incontra Frank che li dice che non farà causa , che il Frank cattivo ce la fa sempre.

Frank poi rivela ad Annalise che quello che lo spaventa di più è di perdere l’amore della sua vita e non si tratta di Laurel. Ma di Bonnie … Realy ? Annalise è stupita e di certo non è d’accordo sulla questione perché sa che la farà soffrire , le farà del male. Frank le fa notare allora che quale sarebbe il punto di lottare così duramente per restare vivi, se poi moriranno da soli? In effetti ha abbastanza senso quello che ha detto, per una volta. Anche se non riesco a credere del tutto nelle parole d’amore di Frank nei confronti di Bonnie.

Annalise rientra a casa e si rende conto che Frank ha ragione: loro sono tutti quanti soli, a cosa serve lottare a questo punto? Così decide di richiamare Robert e accettare il suo appuntamento. E vai Annalise, anche se sinceramente io non me la so vedere con Robert. La vogliamo con Tegan, tutti !

Il mattino dopo Tegan riceve Nate e Bonnie nel suo studio per comunicarle della sua decisione. Nate chiede se si è fatta alla fine convincere da Annalise. Ma Tegan dice che sono stati i Castillo a convincerla e mostra loro le foto di Cora, e dice che non si può vincere contro queste persone. Ci sono solo morti e basta. E di certo non vuole permettere di fare a Cora quello che hanno fatto a suo padre e dice di essere dispiaciuta. Nate dice di capire la situazione . Mm … voi ci credete a questa cazzata? Io no!

Annalise torna dai nonni del ragazzo e assieme a Gabriel stavolta .Gabriel spiega che sapere che David fosse gay e che Ryan lo sapesse, complichi il caso. Però dice che se avessero proseguito con il processo, non l’avrebbero saputo e non avrebbe potuto ascoltare David.
E’ la loro occasione per farsi spiegare il perché , perché ha agito in modo così irresponsabile, perché se ne pente con tutto se stesso. Dire la verità ad alta voce ha in sé così tanto potere .La nonna del ragazzo dice a Gabriel che non ha idea di come ci si senta a perdere un figlio. Prima sua figlia con un infarto, e poi Ryan che era l’unica parte di lei che era rimasta, riferendosi a sua figlia.
Annalise dice di capirla perché ha perso il suo bambino per un pirata della strada. Gabriel guarda Annalise stupito come se non lo sapesse. Annalise dice che ogni giorno pensa di voler trovare quell’autista e fargli cose indescrivibili , ma più di ogni cosa, vorrebbe sentirgli dire che gli dispiace. Conferma che David andrà in prigione, questo non cambierà. Però magari è la loro occasione per ottenere le loro scuse.

I due sono in auto e Gabriel chiede se il bambino che lei perse fosse di Sam. Annalise è sorpresa che sua madre non le abbia detto nulla, Gabriel chiede se sua madre lo sapesse, allora chiede nuovamente se è allora che le cose si sono incrinate tra di loro. Perché niente distrugge un matrimonio come perdere un bambino Annalise fa notare che quei nonni stanno ancora insieme però, poi aggiunge che ha capito perché l’ha implorata di seguire questo caso di giustizia riparativa. Non c’entra nulla con il cambiare il sistema, ma che lui voglia che David abbia quello che vorrebbe lui. Confessare il senso di colpa per aver ucciso l’ex di sua madre, Gabriel però dice di no, ma Annalise sa che sta mentendo.

Riprende l’udienza, il nonno di Ryan e padre di Sue, racconta che quanto hanno perso sua figlia lui è diventato suo figlio. E ora se n’è andato anche lui per questo si sentiva bene odiando David, solo per provare un altro sentimento che non fosse una perdita. E lui conferma di odiare quest’ uomo, tanto, ma che la Bibbia dice che bisogna perdonare i loro trasgressori, il peccatore che si redime. Il nonno dice ch vuole perdonarlo, che è davvero così. Sua moglie interviene dicendo che per lei non è lo stesso. Dice di aver perdonato Dio per aver portato sua figlia via da questo mondo. Ma che tutto ciò è troppo per lei, e chiede a lui se non l’abbia fatto perché è omosessuale , forse perché pensava che anche Ryan lo fosse . David ribatte dicendo che non l’avrebbe mai fatto e che lo giura sulla Bibbia, ma li viene raccomandato di non parlare. La donna continua, dicendo che è dovuta stare seduta lì ad ascoltare quei ragazzini dire un sacco di bugie sul suo Ryan, incolpando lui. Ma lei puntualizza che l’adulto qui è lui. E’ lui che ha portato la pistola a scuola, e se suo nipote fosse troppo problematico, il suo compito era di aiutare quel ragazzo, invece lui si è messo in testa che avrebbe fatto del male a qualcuno .La donna dice che sta soffrendo, che morirà soffrendo, ma che dovrebbe essere lui a soffrire in galera per sempre. E che questo potrebbe farla soffrire un po’ meno. Sono d’accordo, non c’è scusante che regga davanti a ciò che ha commesso quest’uomo. Pur di difendere se stesso e il suo segreto, ha ammazzato una persona. E soprattutto, un professore ha portato una pistola .

Dopo una pausa, David chiede ad Annalise se sia stata una buona idea, l’uomo è sconvolto ed è inorridito da se stesso .Annalise dice che conosce questo tipo di ribrezzo per se stessi più di quanto lui creda.
Aggiunge che manifestare dolore è una parte del processo . ora è il momento che lui faccia lo stesso.
David dice che non c’è niente che lui possa dire che possa farlo sentire meglio, ma Annalise dice che oggi l’ultima bugia che ha detto.

Riprende l’udienza. David dice che preferirebbe di gran lunga andare in galera per il resto della sua vita, piuttosto che spiegare cosa ha portato tutti lì oggi, perché non crede di meritare perdono . Aggiunge che è Ryan quello che se lo meritava, poi ammette che quando quel giorno Ryan arrivò in classe , lui provava odio nei suoi confronti. Non perché disturbasse la classe, ma odio per quello che sapeva su di lui. Ma la cosa che si rimprovera di più è quella di non aver affrontato un sedicenne e averli detto di essere gay. Invece ha lasciato che l’odio prendesse il sopravvento , che non sa se fosse l’odio per quello e quindi aver premuto il grilletto, ma è sicuro che ha avuto il peso maggiore su tutto. Poi si rivolge ai nonni di Ryan dicendoli che si scusa e che li dispiace moltissimo per aver portato via la cosa più importante della loro vita. Quindi chiede che le si venga assegnata la punizione migliore e che vuole prendere la loro sofferenza e renderla sua. E’ questo il suo unico desiderio oggi. Devo ammettere che è una scena abbastanza forte e toccante. D’altronde è un segno distintivo della serie affrontare tragedie e cause umane difficili, è sempre stata una cosa che mi ha affascinato dall’inizio.

Subito dopo Michaela rivela a Gabriel che ha tradito lui con Asher, che è successo un mese fa, e che le dispiace averle mentito. Poi appare Asher alle loro spalle dicendo che il giudice ha il verdetto. Il giudice comunica che la giustizia riparativa serve ad aiutare a risanare il danno causato alle vittime e ai familiari. E se questa udienza ha portato almeno un po’ di conforto ai Fitzgerald per la loro perdita, allora è stato tempo ben speso. Però questa corte si occupa anche di giustizia per i colpevoli. Prendendo in considerazione le raccomandazioni dei tutori della vittima, sono giunti alla conclusione di rispettare gli accordi originali del patteggiamento, vent’ anni per omicidio di terzo grado, e cinque anni per detenzione di armi su suolo scolastico. Il giudice chiede se la difesa accetta l’accordo, e Annalise ha il consenso dallo sguardo di David sicuro, Annalise dice che accettano. Il giudice dice che il signor Golan inizierà a scontare la sua pena immediatamente. Gabriel si lamenta con Annalise subito dopo la sentenza, perché alla fine gli hanno comunque dato 25 anni .Annalise dice che l’udienza è stata il miglior utilizzo di soldi pubblici di qualsiasi altro dannato processo a cui abbia mai partecipato . Ed è già un miracolo che si avvenuto grazie a lui. Sono d’accordo con le parole di Annalise, è tutto vero.

Gabriel riprende il discorso con Michaela e Asher, dice che a lui non importa cosa sia successo tra loro due, che lei ha fatto un errore e sono cose che succedono. Asher dice che se lui non ha avuto una reazione, allora significa che ciò che prova per lei non è importante. Gabriel controbatte dicendoli che non sa nulla di lui, Asher dice che lei merita di meglio, allora Gabriel risponde dandoli uno schiaffo e i due iniziano picchiarsi come due adolescenti imbecilli in un liceo. Che scena veramente imbarazzante …

Annalise si presenta a casa di Robert per la cena a lume di candela, allora sta facendo davvero sul serio il nostro uomo dal fascino misterioso? Annalise chiede come mai lui abbia intenzione di fare tutto quanto, che sicuramente ha le idee chiare, ma lui ribatte dicendo che voleva soltanto un vero appuntamento. Annalise chiarisce che tra loro c’è stata una bella conoscenza telefonica ma che non lo conosce e lui non conosce lei. Robert spiega che dopo le sue storie del passato, tutte dicevano che non era colpa loro, ma sua, allora è andato in analisi, e dopo l’è detto che non si ritiene abbastanza. Ci sta lavorando, ma se dentro se stesso c’è una piccola parte che sente di meritarsi amore, allora la vuole condividerlo con lei. Annalise dice che lui non è pronto a tutto questo, e lui dice di metterlo alla prova. Che lei è single da tanto e che quindi sarebbe anche importante farsi avvicinare da qualcuno e chiede se quando è sola, non ha bisogno di contatti fisici, Annalise dice che non sono accettati, che è qualcosa di cui non parla, ma è così.

Tegan nel frattempo sta chiamando Cora, ma risponde la sua segreteria telefonica, lei dice a Cora che sa che lei stessa aveva deciso di non volerle più parlare, ma che ha soltanto bisogno di sapere che sia viva, e quindi di richiamarla. Poi chiama Annalise che risulta la segreteria telefonica anche lei, e dice che vuole dormire in ufficio e che non le dispiacerebbe un po’ della sua compagnia.

Nel frattempo Annalise decide di ballare con Robert che ha messo su la musica per creare l’atmosfera adatta. Annalise sembra tesa e nervosa, ma lui le chiede di fidarsi di lui, allora Annalise decide un po’ di lasciarsi andare e fidarsi al contatto fisico.

Bonnie rientra a casa sua e trova Frank intento a preparare il sugo in cucina, per ringraziarla di tutto. Frank chiede dov’era e lei dice con Nate a lavorare sul caso di omicidio colposo, ma Frank sembra sorpreso riguardo alla cosa e Bonnie lo guarda perplessa. Ci mostrano cosa aveva detto Nate a Tegan dopo il rifiuto di aiutarlo. Nate dice che vuole vendetta sulla Governatrice
(ogni giorno vuole vendetta per qualcuno o su qualcuno, io non lo sopporto più) e conferma che farà ugualmente causa lo stesso, che sia lei o meno il suo avvocato. Allora Bonnie si propone di farlo lei, dice a Tegan che è dispiaciuta per le minacce a lei e Cora, però lei non sa cosa ha dovuto affrontare Nate e Bonnie dice che lei sarà il suo avvocato. Torniamo al presente e Frank chiede a Bonnie se quindi era una farsa quella di voltare pagina, Bonnie dice che volterà pagina solo quando scopriranno la verità, Frank le fa notare quello che Xavier ha fatto a lui , Bonnie dice che non è la soluzione quella di nascondersi, allora Frank le fa notare che ha provato ad uccidersi in un garage per quella storia, ma Bonnie è decisa e dice di aver presentato già i documenti, Frank li legge e nota che hanno fatto il nome della Governatrice , Bonnie dice che dovrà affondare lei o lo faranno loro.

Ci viene mostrato che la Governatrice ( la troia è ancora viva) sta leggendo i documenti e sta chiedendo chi è Bonnie Winterbottom a Xavier nella sua auto, Xavier dice che è il braccio destro della Keating , poi chiede a Xavier di procurarli tutto ciò che hanno su di lei.
. Xavier chiama al telefono qualcuno. E Dio solo sa cosa ho bestemmiato in quel momento! Lo sapevo, sapevo che la donna che aveva tentato di entrare in casa di Annalise fosse una mandata da Xavier. Lo sapevo. Non esiste una coincidenza in questa serie, l’ho capito in questi sei anni da quando l’ho cominciata. Alla fine Xavier chiede una copia del dossier su Bonnie .

Connor torna in camera sua e trova Oliver che sta vedendo al pc Asher che dorme dalle telecamere di sorveglianza, poi fa la battuta che anche lui ha fatto a botte coi bulli prima del suo matrimonio, Connor diventa cupo e chiede ad Oliver di spegnere il pc.

Connor rivela a suo marito di aver fatto molto di peggio. Oliver chiede se si riferisca a Sam, Connor dice che non ha mai raccontato nulla di quella notte, Oliver dice che a lui può dire tutto, allora Connor chiede a lui se poi non smetterà di amarlo dopo aver saputo tutto quanto, e Oliver dice che non smetterà mai di amarlo. Connor rivela di essere stato lui ad aver fatto a pezzi il corpo di Sam e Oliver sembra sconvolto.

Ci viene mostrato un flash – forward finale, dove Oliver si trova nella stazione di polizia ed è sconvolto e poi arriva Frank che con delicatezza cerca di portarlo via di là, poi dice che Connor è intelligente e se la caverà, ma Oliver non li crede e si confessa lui l’assassino e lo urla agli agenti di polizia e l’episodio si conclude. Boh … come sempre sono più frastornato di prima. Ma veniamo a noi e alle consuete domande senza risposte:

– Perché Oliver dichiara di essere lui l’ assassino al posto del marito? E poi, assassino di cosa? Forse Connor è stato accusato della morte di Sam? O di aver partecipato all’omicidio? O forse Connor si dichiarerà lui stesso colpevole o sarà stato costretto da qualcuno a farlo? Mi hanno fatto riflettere le parole che ha usato Frank rivolgendosi su Connor a Oliver.

– Chi sarà l’informatore dell’FBI a morire? Perché questa è una cosa che non abbiamo di certo dimenticato e ad ogni puntata ci fa sospettare di qualcuno . Potrebbe essere Oliver? Ma Oliver è vivo, almeno dopo l’arresto di Connor è ancora vivo, non credo sia lui. O forse sì? Forse è Oliver ad aver tradito Connor?

– Tra Asher e Gabriel come finirà? Uno dei due si farà sul serio male? E ci rimetterà la propria vita? Ricordiamoci che Asher andrà da Bonnie pieno di sangue, ma ancora non abbiamo capito a cosa vogliono fare riferimento con quella scena.

– Robert, l’uomo che sta seducendo a tutti i costi Annalise è chi dice di essere o non possiamo fidarci di lui? Io non ho ancora inquadrato perbene quest’uomo sinceramente parlando

– Quindi sono i Castillo a prendere gli ordini dalla Governatrice? C’è lei dietro la morte di Nate Senior o c’è dell’altro che non sappiamo?

– Ora che la Governatrice sa che Bonnie ha presentato la causa di omicidio colposo nei suoi confronti, cosa succederà alla donna? La faranno fuori? Sarà comunque in pericolo, dato che nel promo della 6 x08 Annalise sente al telefono Bonnie ed è in pericolo per qualcosa, ma ancora non sappiamo cosa succederà

– Secondo voi, ma credo sia palese ormai, L’FBI accuserà tutti quanti i Keating Five per l’omicidio di Sam ? Lo dico perché forse si approprieranno delle telecamere che i geni del male hanno loro stessi installato nella loro casa? … davvero, sto cercando di contenermi e non dire altro. Proprio per non diventare troppo volgare e fuori luogo, quindi preferisco tacere.

– Nate fin dove si spingerà per scoprire la verità sulla morte di suo padre? Ogni volta ho la sensazione che sarà lui uno di loro che morirà , insomma, ora sta facendo guerra pubblica alla Governatrice in persona, è chiaro che succederà qualcosa.

– Chi è il cliente che Tegan dovrà difendere dalle accuse di un possibile omicidio? Mi riferisco alla scena del crimine nell’appartamento di Gabriel e Asher.

– Ultima questione, ma non meno importante, come mai, in quasi tutti i frame degli episodi dell’inizio o del finale, ci mostrano l’attizzatoio in ferro? Stavolta non è stato mostrato dissanguato o altro, ma che lo avesse Asher come arma di duello contro Gabriel, di sicuro ci stanno mostrando qualcosa che vedremmo, e di sicuro quella sarà l’arma di uno dei delitti che avverano.

Okay, siamo a due episodi dal midseason finale della sesta stagione. L’episodio, che si spera farà chiarezza almeno su una parte delle troppe domande che fanno capolino nella nostra povera mente, sopratutto dall’inizio di questa sesta stagione e poi si fermerà per poi tornare con gli ultimi episodi conclusivi. Considerazioni su questo settimo episodio? Ma cosa c***o studiate a fare legge, se poi parlate dell’omicidio di Sam con le telecamere installate in casa? Pensate che non sarà la prima cosa che l’FBI visionerà? Io non ho parole … siete veramente degli imbecilli! Ve lo prenderete tutti nel culo! E scusate il termine, ma loro veramente ti fanno perdere il decoro e le staffe.
IDIOTI, IDIOTI e IDIOTI. Comunque, a parte la causa di mezzo e qualche situazione capitata, ad esempio che abbiamo scoperto che la donna che stava entrando in casa di Annalise fosse stata mandata da Xavier, lo sapevo. Non mi sbaglio quasi mai. O magari la rivelazione di Connor per la prima volta a Oliver, del resto, onestamente è stato un episodio insipido e poco emozionante, l’ho trovato troppo pesante e poco coinvolgente, non lo so, ma questi ultimi episodi mi stanno decisamente annoiando. magari gli ultimi due saranno belli carichi di potenziale esplosivo e da cardiopalma. Ergo, spero di ricredermi, ma ho dei dubbi.

Domenico Di Pinto

Precedente Ognuno è Perfetto prossimamente su Rai1 Successivo The Good Doctor - 3x08 - Moonshot - Promo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.