Crea sito

Fear the Walking Dead – Recensione 4×01

Signori e Signore, l’attesa è finita. Fear the walking dead è tornato! E lasciatemelo dire, è tornato col botto!

Ebbene si, si erano create mille aspettative dietro questa nuova stagione e, ammettiamolo, la paura era quella di rimanerci delusi. Ma dopo questa prima puntata tutto si può dire tranne che sia stata deludente.

Ma andiamo con ordine, andando ad analizzare cosa visto in questo primo episodio e a guardare con la lente di ingrandimento tutti i suoi elementi.

Si capisce dai primi minuti che sarà un puntata completamente incentrata su Morgan Jones, il nuovo/vecchio personaggio di questa stagione. Fin dalle prime battute si capisce il cambio al timone della regia, infatti nei primi secondi troviamo un “monologo” di uno degli altri nuovi personaggi, John Dorie, che parla e racconta un po’ la sua storia e quando, dopo aver ucciso uno zombie, vede Morgan gli chiede di raccontare la sua di storia.

Inizia così un flashback, e qui mi sento di dire che questo è solo un primo, piccolo, assaggio di quello che sarà poi tutta la serie. Nel flashback si vede il viaggio di Morgan e di come sia arrivato fin lì dal Virginia. Il ritmo è lento in questi primi minuti, il tutto si fa più dinamico solo quando Morgan e John vengono catturati da una piccola banda locale e poi liberati dal terzo nuovo personaggio, Althea. Da lì in poi è tutta una discesa tra azione e momenti molto introspettivi.

Non delude, quindi, il nuovo assetto dietro le quinte che, con particolare attenzione ai dettagli, fa intuire quanto sarà movimentata, e direi soprattutto emozionante, la nuova stagione. Parlo di attenzione ai dettagli perché una cosa che mi ha particolarmente colpito è stata la decisione di far vedere, ad un certo punto, un bel serpente a sonagli in primo piano. Beh, a tutti verebbe da pensare che sia un po’ inutile, e lo pensato anche io, ma cinque minuti dopo tutto assume un senso logico. Infatti, durante la lotta tra i nostri tre nuovi amici, la banda locale e un paio di zombie, uno dei cattivi viene appunto morso dal serpente che gli impedisce di recuperare le chiavi del van. Insomma, un elemento che a primo impatto sembrava inutile si è poi dimostrato utile. È questa particolare attenzione al dettaglio che, se continua, farà della stagione una grande stagione!

Adesso mi fermerei un attimo ad analizzare questi tre nuovi personaggi appena visti. Troviamo Morgan, che per i più appassionati e amanti della serie madre non è nuovo, ma volendo far finta di non conoscerlo si direbbe che è un uomo buono, che sicuramente ha fatto degli errori in passato ma che adesso vuole rimediare. Non si fida delle persone, e qui lo spettatore già è in fibrillazione per sapere cosa lo ha portato a questa scelta. Alla fine, però, è costretto ad unirsi a questo inusuale trio.

Passiamo quindi a John, esperto pistolero si direbbe, che non appena vede Morgan gli si illuminano gli occhi come un bambino in un negozio di caramelle. Lui non sembra solo un uomo buono, lui lo è e lo si vede da come combatte e salva per ben due volte Morgan, prima dal gruppo di scapestrati e dopo da due erranti. Non vorrei proprio sbagliarmi su di lui ma, tra tutti, mi sembra quello più sincero.

Passiamo adesso ad Althea, la donna con il van e i fucili incorporati. A primo impatto mi sembrava un militare, un agente segreto, e invece poi che si scopre? È una giornalista! Non che questo mestiere non richiede una bella dose di coraggio, anzi, ma tutto mi potevo aspettare che questo. Anche lei, in questa prima puntata, la classificherei come personaggio buono. Mi è piaciuto molto il fatto che andasse in giro a chiedere le storie delle altre persone, da un certo sentimento di speranza. La speranza che prima o poi qualcuno, quei video, li veda davvero.

Ma passiamo alla domanda che tutti ci siamo posti da mesi. Come interagiranno i nuovi personaggi con i vecchi? La risposta arriva negli ultimi minuti dove un Alicia Clark, apparentemente ferita, adesca i nostri tre nuovi personaggi in un tranello. E se prima ho definito buoni i nuovi arrivati, allora, si può pensare che i nostri beniamini che ci anno accompagnato per tre stagioni siano diventati i cattivi? Apparentemente, e ripeto solo apparentemente, sembrerebbe di si…almeno per ora.

Ma per scoprirlo dovremmo aspettare la risposta alla domanda di Althea fatta ad Alicia :La tua storia quale è?  Perché questo non è solo il titolo dato alla puntata ma la battuta nella bocca di ogni personaggio. Perché in questo primo episodio noi vediamo un po’ la fine di alcune storie, ma da dove è iniziato tutto? Perché Alicia insieme a suo fratello Nick, Strand e Luciana hanno teso una trappola agli altri? Dobbiamo partire da qui per capire che questa sarà una stagione ricca di sorprese.

Non ci resta che aspettare di vedere la prossima puntata!

Articolo di Giulia Zappalà

GUARDA ANCHE:

Fear The Walking Dead – 4×02 – Another Day in the Diamond – Promo, Sneak Peek e foto promozionali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.